Lacrisin

Lenti a contatto

Lacrisina - collirio con effetto cheratoprotettivo. Il farmaco protegge la cornea da influenze esterne negative, migliora i processi di rigenerazione, ripristinando il tessuto corneale danneggiato. Ha anche un effetto antisettico, migliora l'idratazione della superficie dell'occhio..

Composizione, modulo di rilascio

La composizione del collirio Lacrisin include il principio attivo idrossipropilmetil cellulosa, nonché acido borico, tetraborato di sodio. Lacrisin è disponibile in flaconi da 10 millilitri..

effetto farmacologico

Collirio Lacrisin è un farmaco combinato che viene utilizzato localmente in oftalmologia. Il farmaco protegge la superficie della cornea dagli effetti negativi dell'ambiente esterno, elimina efficacemente gli occhi asciutti con insufficiente produzione di liquido lacrimale, un disagio che si verifica quando esposto alla polvere, alcuni farmaci. Gocce per gli occhi Lacrisina contribuisce all'epitelizzazione della cornea, ha la proprietà di prolungare l'effetto di altri agenti oftalmici locali.

Indicazioni per l'uso

Collirio Lacrisin è usato nelle seguenti condizioni:

  • lagoftalmo (chiusura incompleta delle palpebre, accompagnata da essiccazione della cornea e congiuntiva con lo sviluppo di processi infiammatori e distrofici),
  • ectropion (eversione del secolo),
  • deformità delle palpebre,
  • condizione dopo chirurgia plastica delle palpebre,
  • erosione (difetto della mucosa superficiale) e alterazioni trofiche (associate alla malnutrizione del tessuto) nella cornea,
  • sindrome apalica (grave disfunzione della corteccia cerebrale, manifestata, in particolare, l'immobilità dei bulbi oculari);
  • alterazioni distrofiche bollose (vescicolari) nella cornea;
  • condizioni dopo ustioni chirurgiche e termiche della cornea e della congiuntiva;
  • cheratectomia (rimozione della cornea);
  • la necessità di una terapia sostitutiva con ridotta secrezione di liquido lacrimale;
  • la necessità di prolungare (allungare) o ridurre l'effetto irritante di altri colliri;
  • trattamento combinato della sindrome dell'occhio secco, sindrome di Stevens-Johnson (una grave malattia della pelle e delle mucose, in particolare, caratterizzata dall'aspetto sul guscio esterno degli occhi di macchie e vesciche contenenti sangue), ecc..

Dosaggio e amministrazione

Il dosaggio medio di questo farmaco è di 1-2 gocce tre volte al giorno. Se necessario, il dosaggio può essere aumentato, in casi estremi sono consentite instillazioni ogni ora. Il dosaggio e la frequenza delle instillazioni sono determinati dall'oculista individualmente in ciascun caso clinico..

Prima di instillare il farmaco, lavarsi accuratamente le mani, inclinare la testa all'indietro, tirare leggermente la palpebra inferiore, gocciolare una o due gocce in ogni sacco congiuntivale.

Controindicazioni

Una controindicazione assoluta è l'uso del farmaco Lacrisin per l'ipersensibilità individuale. Questo farmaco non viene utilizzato nel periodo acuto dopo le ustioni corneali fino a quando la sostanza tossica non viene completamente rimossa, poiché uno degli effetti del farmaco è il prolungamento dell'azione di altre sostanze. Inoltre, non usare i colliri Lacrisin contemporaneamente ai colliri contenenti sali di metalli pesanti.

Effetti collaterali

È estremamente raro che si sviluppino reazioni allergiche quando si usano i colliri Lacrisin. Nella maggior parte dei casi, la lacrisina è ben tollerata..

Overdose

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio di colliri di lacrisina. Quando instillato nella cavità congiuntivale, il farmaco non ha un effetto sistemico.

Interazione con altri mezzi

Non ci sono informazioni sull'interazione farmacologica di questo farmaco. Se è necessario utilizzare altri colliri contemporaneamente, è necessario osservare l'intervallo di quindici minuti tra le instillazioni.

Condizioni di conservazione e istruzioni speciali

Il flacone con collirio Lacrisin deve essere conservato a temperatura ambiente. La durata è di due anni. La bottiglia aperta viene conservata per non più di due mesi. Dopo la data di scadenza, la fiala deve essere eliminata..

Lacrisyn (Lacrisyn)

collirio 6 mg / 1 ml: fl.-drop. 10 ml Reg. N.: P 012859 / 01-2001

Gruppo clinico e farmacologico:

Un preparato per idratare e proteggere la cornea

Forma di rilascio, composizione e confezione

La soluzione lascia cadere l'occhio1 ml
ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa)6 mg

10 ml - flacone contagocce in vetro scuro (1) - confezioni di cartone.

Descrizione dei componenti attivi del farmaco "Ipromellosa"

effetto farmacologico

Mezzi per uso topico in oftalmologia. L'ippromellosa è un protettore dell'epitelio corneale, ha un effetto lubrificante e ammorbidente, ha un'alta viscosità, che aumenta la durata del contatto della soluzione con la cornea. L'indice di rifrazione di una soluzione è simile alle lacrime naturali. Promuove il restauro, la stabilità e la riproduzione delle caratteristiche ottiche del film lacrimale.

indicazioni

Mancanza di lacrimazione, lagoftalmo, deformazione delle palpebre, condizioni dopo chirurgia plastica sulle palpebre, condizioni dopo ustioni termiche e chimiche della cornea e della congiuntiva, dopo la rimozione di corpi estranei e sostanze tossiche dall'occhio; cheratocongiuntivite "secca" (sindrome e malattia di Sjögren); irritazione agli occhi causata da fumo, polvere, freddo, vento, sole, acqua salata, allergie e utilizzo di lenti a contatto. Per disinfettare il liquido lacrimale.

Regime di dosaggio

Sepolto nella sacca congiuntivale inferiore, frequenza d'uso - 4-8 volte / giorno.

Effetto collaterale

In alcuni casi: reazioni allergiche locali.

Controindicazioni

Ipersensibilità all'ippromellosi.

istruzioni speciali

Non superare le dosi terapeutiche, non utilizzare a lungo.

Non è raccomandato l'uso di gocce nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea e della congiuntiva fino a quando la sostanza tossica non viene completamente rimossa.

Utilizzare solo tra lenti a contatto..

Interazione farmacologica

Non utilizzare contemporaneamente a colliri contenenti sali di metalli pesanti.

Interazione farmacologica

Non utilizzare contemporaneamente a colliri contenenti sali di metalli pesanti.

Descrizione del farmaco "Lacrisin"

Lacrisyn (Lacrisyn)

Colliri per imballaggio

Azione farmacologica Protegge la cornea dagli stimoli esterni.

Elenco di analoghi "lacrisina"

Indicazioni per l'uso

  • Erosioni e alterazioni trofiche nella cornea, microdefetti dell'epitelio corneale, alterazioni distrofiche bollose nella cornea, cheratopatia, sindrome apallica, ectropion, deformazione delle palpebre, lagoftalmo
  • condizioni dopo chirurgia plastica sulle palpebre, ustioni termiche della cornea e congiuntiva, cheratoplastica, cheratectomia
  • terapia sostitutiva con ridotta secrezione di liquido lacrimale
  • sindrome dell'occhio secco, xerosi, cheratosi (terapia di combinazione)
  • prolungando l'azione o riducendo l'effetto irritante di altri colliri.

Modulo per il rilascio

  • lacrime
  • flacone (bottiglia) 10 ml

Farmacodinamica del farmaco: ha un effetto protettivo sulla cornea con ridotta secrezione di liquido lacrimale, aumenta la durata dell'azione dei colliri e protegge la cornea dal loro effetto irritante..

Controindicazioni

  • Ipersensibilità, fase acuta di un'ustione chimica degli occhi (fino alla completa rimozione della sostanza chimica e del tessuto necrotico).

Effetti collaterali Reazioni allergiche.

Dosaggio Congiuntivale, 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 2-3 volte al giorno (se necessario, è possibile inserire 1-2 gocce ogni ora).

Interazioni con altri farmaci Non compatibile con colliri contenenti sali di metallo.

Precauzioni per l'uso Non usare contemporaneamente colliri contenenti sali di metallo..

Precauzioni durante l'assunzione Non superare le dosi terapeutiche, non utilizzare a lungo. Non è raccomandato l'uso di gocce nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea e della congiuntiva fino a quando la sostanza tossica non viene completamente rimossa. Utilizzare solo tra lenti a contatto..

Condizioni di conservazione Nel luogo buio a una temperatura di 10-25 ° C.

Data di scadenza 24 mesi.

Classi di malattia

Classificatore ATX (ATC)

effetto farmacologico

Descrizione L'effetto cheratoprotettivo dei farmaci è di ripristinare l'epitelio corneale e proteggerlo dagli stimoli esterni. Il meccanismo di questa azione è associato all'ottimizzazione dei processi metabolici e riparativi nella cornea, migliorando l'apporto di sangue. I preparati con effetto cheratoprotettivo vengono utilizzati per trattare l'erosione e i cambiamenti degenerativi della cornea, della xerosi, della cheratosi, nonché dopo un intervento chirurgico alle palpebre, ustioni termiche.

Gruppo farmacologico

Antisettici e disinfettanti

Sostanze attive

Descrizione La soluzione ha un'alta viscosità, l'indice di rifrazione è simile a un fluido lacrimale naturale.

I dati forniti sono solo a scopo informativo..
Prima dell'uso, consultare uno specialista..

Lacrisin

Sinonimi (analoghi, sostituti)

Ipromellosa-P

Deflysis

Lacrisifi

Gocce idratanti

Indicazioni per l'uso

La mancanza di lacrimazione, lagoftalmo, deformazione delle palpebre, ectropion, condizione dopo la chirurgia plastica sul palpebre, erosione e ulcere trofiche della cornea, condizione dopo ustioni chirurgici e termiche della cornea e della congiuntiva, distrofia bollose nella cornea, cheratopatia, microdefections di erectomy corneale, cheratectomia, epitelio corneale, cheratectomia e ectomy corneale; sindrome dell'occhio secco (trattamento combinato): sindrome di Stevens-Johnson, sindrome o malattia di Sjögren, xerosi, cheratosi (spesso in combinazione con lenti a contatto terapeutiche); irritazione oculare causata da fumo, polvere, freddo, vento, sole, acqua salata, lenti a contatto; reazioni allergiche oftalmiche; disinfettare il liquido lacrimale, allungare o ridurre l'effetto irritante di altri colliri; dopo la rimozione di sostanze tossiche e corpi estranei dall'occhio; durante gonioscopia, elettroretinografia, elettrooculografia, ecografia oculare.

Controindicazioni

Effetti collaterali

Reazioni allergiche, sensazione di adesione delle palpebre (a causa dell'elevata viscosità della soluzione).

Gruppo farmacologico

Fluidi sinoviali e lacrimali

effetto farmacologico

Carenza idratante e riempitiva di liquido lacrimale. Il protettore dell'epitelio corneale, ha un effetto lubrificante e ammorbidente, ha un'alta viscosità. Ripristina, stabilizza e riproduce le caratteristiche ottiche del film lacrimale. Promuove l'epitelizzazione, riduce l'iperemia e la dimensione delle lesioni (l'effetto si manifesta in 3-5 giorni).

Composizione

Principio attivo - ipromellosa.

Interazione

Incompatibile con colliri contenenti sali di metallo..

istruzioni speciali

Non è raccomandato nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea e della congiuntiva fino alla completa rimozione di sostanze tossiche. Non usare per lunghi periodi. L'uso è possibile solo tra le lenti a contatto..

Condizioni di archiviazione

Nel luogo buio a temperatura ambiente. Il congelamento non è consentito.

L'ordine di erogazione di Lacrisin

Sul bancone

Le informazioni sono destinate agli operatori sanitari e non possono essere utilizzate dai pazienti per decidere sull'uso di questi farmaci..

Questa informazione non sostituisce la consultazione con un medico.

Lacrisin

Nome:

Lacrisyn (Lacrisyn)

Composizione

Le gocce contengono 0,06 g di idrossipropilmetilcellulosa, 0,0825 g di acido borico e 0,02 g di tetraborato di sodio.

effetto farmacologico

Preparazione combinata per uso topico in oftalmologia (pratica oculistica). Una soluzione viscosa che protegge la cornea (guscio trasparente dell'occhio) da influenze esterne, con ridotta secrezione di liquido lacrimale, dall'effetto irritante di altri colliri. Promuove l'epitelizzazione (ripristino della mucosa) della cornea, prolunga (prolunga) l'azione di altri colliri.

Indicazioni per l'uso

Lagoftalmo (chiusura incompleta delle palpebre; accompagnato da essiccazione della cornea e congiuntiva / guscio esterno dell'occhio / con lo sviluppo di processi infiammatori e distrofici in essi), deformazione delle palpebre, ectropion (eversione delle palpebre), condizione dopo chirurgia plastica sulle palpebre, sindrome apalica (grave disfunzione del cervello, in particolare, manifestato dall'immobilità dei bulbi oculari); erosione (difetto della mucosa superficiale) e alterazioni trofiche (associate alla malnutrizione del tessuto) nella cornea, punti non bagnabili, condizioni dopo ustioni chirurgiche e termiche (causate da esposizione a bassa o alta temperatura) della cornea e congiuntiva (membrana esterna dell'occhio), alterazioni bollose (vescicolari) distrofiche cornea, cheratectomia (adattamento corneale), ecc.; la necessità di una terapia sostitutiva con ridotta secrezione (formazione) di liquido lacrimale; la necessità di prolungare (allungare) o ridurre l'effetto irritante di altri colliri; trattamento combinato della sindrome dell'occhio secco - Stevens-Johnson (una grave malattia della pelle e delle mucose, in particolare, caratterizzata dall'aspetto sul guscio esterno degli occhi di macchie e vesciche contenenti sangue), ecc..

Modalità di applicazione

La dose è impostata individualmente. Dose di mantenimento - 1-2 gocce 2-3 volte al giorno, dosi protettive possono essere somministrate se necessario, fino a instillare 1-2 gocce ogni ora nel sacco congiuntivale (cavità tra la parte posteriore della palpebra e la parte anteriore del bulbo oculare).
Di solito il miglioramento soggettivo si verifica entro 3-5 giorni. In questo periodo, si ottiene un miglioramento oggettivo consistente in epitelizzazione, riduzione delle lesioni, riduzione dell'iperemia (arrossamento, gonfiore), ecc. Entro 2-3 settimane, si osserva un marcato miglioramento o cura del processo.

Effetti collaterali

Controindicazioni

Non ci sono controindicazioni assolute. Non è raccomandato l'uso di gocce nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea e della congiuntiva (guscio esterno dell'occhio) fino alla completa rimozione di sostanze tossiche al fine di evitare di allungare il tempo di contatto di queste sostanze con l'occhio. Non è inoltre raccomandato l'uso del farmaco contemporaneamente a colliri contenenti sali di metalli pesanti..

Modulo per il rilascio

10 ml collirio in un flacone contagocce.

Collirio lacrisina: istruzioni per l'uso, prezzo, analoghi

Oftan Katachrome

Spesso catachrome - colliri combinati che migliorano il metabolismo della lente dell'occhio, hanno un complesso effetto antiossidante, è usato per trattare la cataratta di varie origini.

TAUFON

Quando instillato, Taufon penetra nell'ambiente dell'occhio, dove esercita il suo effetto specifico. Se usato in dosi terapeutiche, il farmaco non viene praticamente assorbito nella circolazione sistemica. Collirio, Visione, Farmaco

HILO KEA

Il farmaco Hilo-Kea gocce oftalmiche, che sono progettate per aumentare il volume e aumentare la stabilità del film lacrimale. Hilo-Kea favorisce l'idratazione della cornea con una produzione insufficiente di liquido lacrimale. Occhi asciutti, colliri

Forte a goccia

Il farmaco Slezol Forte - lacrime artificiali, un farmaco indifferente, colliri sono usati per la sindrome dell'occhio secco, specialmente per coloro che lavorano al computer, con la sensazione di bruciore di un corpo estraneo negli occhi. Occhi asciutti, cornea, colliri

ARTELAC

I colliri Artelak sono un sostituto artificiale del liquido lacrimale, indicato per eliminare la sindrome dell'occhio secco causata da una violazione della secrezione lacrimale e della secrezione lacrimale. Occhi asciutti, colliri

OXIAL

Il farmaco Oksial riduce la secchezza, l'affaticamento degli occhi ed elimina tali segni di irritazione agli occhi come prurito, arrossamento e bruciore, causati da fattori esterni (polvere, fumo, affaticamento degli occhi prolungato, indossare lenti a contatto). Occhi asciutti, colliri

Equilibrio Artelak

Il farmaco Artelak Balance è un farmaco idratante oftalmico. È prescritto ai pazienti per alleviare i sintomi con insufficiente secrezione di una lacrima naturale. Occhi asciutti, colliri

Artelak balance UNO

Artelac Balance Uno è raccomandato per il sollievo a lungo termine dei sintomi causati da carenza cronica di lacrime, come bruciore, sensazione di stanchezza, arrossamento e / o infiammazione degli occhi. Occhi asciutti, colliri

SICAPOS

Il farmaco Sikapos, un gel oftalmico che promuove l'idratazione della cornea, è raccomandato come terapia sostitutiva per i pazienti con ridotta produzione di liquido lacrimale e cornea secca. Occhio secco, cornea

OFTAGEL

Oftagel è un gel oftalmico del gruppo dei cheratoprotettori, che viene utilizzato come sostituto del liquido lacrimale naturale nei pazienti con irritazione agli occhi e sindrome dell'occhio secco.

Optive

Optiva è un collirio che ha un effetto idratante e viene utilizzato in oftalmologia per il trattamento sintomatico della sindrome dell'occhio secco, che può svilupparsi in una serie di condizioni patologiche. Occhi asciutti, colliri

PETTO DI SCOMMESSA

Vet-Chest è raccomandato per irritazione e secchezza degli occhi, che sono associati a intenso lavoro al computer, nonché all'influenza di polvere, luce solare.

OFTALMOSOL

Il farmaco Ophthalmosol è una soluzione salina d'irrigazione. Soluzione di tessuto oftalmico isotonico oftalmosolo contenente elettroliti che contribuiscono alla normalizzazione del metabolismo all'interno delle cellule.

Lacrime

Slezin aumenta la sua resistenza alla superficie della cornea e riduce i sintomi di irritazione associati alle manifestazioni della sindrome dell'occhio secco, protegge la cornea dall'essiccamento. Occhi asciutti, colliri

Istruzioni per l'uso di colliri Hypromellose-P

Ipromellosa-P - colliri prescritti dagli oftalmologi per idratare e proteggere la cornea con insufficiente produzione di liquido lacrimale naturale. Un effetto duraturo fornisce una consistenza densa di gocce. Il farmaco viene utilizzato a scopi profilattici e terapeutici. Assegnare come strumento aggiuntivo nel trattamento delle malattie oftalmiche.

Composizione, forma di trattamento

Gocce per gli occhi Ipromellosa-P sono una soluzione senza colore e odore di consistenza viscosa. Il farmaco è confezionato in tubi di polietilene resistente. Per un dosaggio accurato, le bottiglie sono dotate di un dosatore contagocce. Un flacone da 10 ml viene inserito in una confezione di cartone con una descrizione dettagliata del farmaco e le istruzioni per l'uso.

Un derivato della cellulosa - ipromellosa è un ingrediente attivo nella composizione di gocce di ipromellosa-P. Questo componente con lo stesso nome fornisce un effetto idratante di lunga durata. Altri ingredienti sono presentati:

  • il dexpantenolo è un componente rigenerativo, antinfiammatorio;
  • cloruro di sodio - regola l'equilibrio elettrolita-acqua e acido-base;
  • benzalconio cloruro - un componente antisettico;
  • sale disodico dell'acido etilendiamminotetraacetico - un composto organico con proprietà disintossicante;
  • l'acqua distillata è la base.

Produttore: UNIMED PHARMA s.r.o. (Slovacchia).

effetto farmacologico

I colliri di ipromellosa-P sono un cheratoprotettore e sono destinati all'uso locale. Il principio attivo ha un effetto idratante, lubrificante, emolliente. Dopo l'instillazione, si distribuisce uniformemente sulla cornea, proteggendola a lungo da fattori esterni negativi.

La composizione del farmaco include componenti che hanno un effetto antisettico. Le proprietà protettive si manifestano nel creare una barriera ai danni infettivi all'organo della vista. In questo caso, la rifrazione della luce non si verifica e l'acuità visiva non si deteriora. Il miglioramento della condizione si verifica dopo 3-4 giorni dall'inizio della terapia. La cura completa avviene dopo 7-14 giorni.

Farmacocinetica: con l'uso locale, i componenti del liquido medicinale non penetrano nella circolazione sistemica.

Indicazioni per l'appuntamento

Le gocce di ipromellosa-P sono utilizzate per varie malattie oftalmiche e condizioni che colpiscono l'organo della vista. Le istruzioni indicano le seguenti indicazioni:

  • sindrome dell'occhio secco - una condizione di insufficiente umidità della superficie della cornea e della congiuntiva a causa della qualità ridotta e della quantità di liquido lacrimale, instabilità del film lacrimale;
  • blefarite - infiammazione dei bordi delle palpebre;
  • lagoftalmo: violazione del processo di chiusura delle palpebre;
  • cheratopatia: una violazione della struttura e delle funzioni della cornea;
  • ectropion del secolo - volgendo il secolo;
  • Sindrome di Sjogren - una lesione sistemica autoimmune che coinvolge le ghiandole lacrimali nel processo patologico;
  • distrofia corneale - una violazione dei processi metabolici generali e locali;
  • cheratite - infiammazione della cornea dell'occhio, manifestata principalmente dal suo annebbiamento, ulcerazione, dolore e arrossamento.

Istruzioni (metodo di utilizzo, dose)

1-2 gocce in ogni sacco per congiuntivite sono un regime di trattamento standard. La frequenza d'uso dipende dalla gravità della condizione. Il primo giorno di trattamento, le gocce sono consentite fino a 8 volte al giorno o ogni ora.

Man mano che la condizione migliora, la frequenza viene ridotta a 2-4 volte al giorno. La durata del trattamento è determinata dall'oftalmologo. Di solito il corso dura 2-3 settimane.

Prima di condurre esami oftalmici, una goccia viene instillata in ciascun occhio una volta.

Maggiori informazioni Come usare i colliri auricolari Anauran per i bambini

Prima dell'installazione, devono lavarsi le mani con sapone. Quindi abbassano leggermente la testa, tirano la palpebra inferiore e gocciolano la quantità necessaria di farmaco nel sacco congiuntivale. Per una migliore distribuzione della soluzione farmacologica sulla cornea, si consiglia di sbattere le palpebre intensamente per alcuni secondi dopo la procedura.

Controindicazioni, reazioni avverse, sovradosaggio

L'intolleranza individuale a qualsiasi componente della soluzione farmacologica è la principale controindicazione. Con cautela, le gocce devono essere utilizzate nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea.

Il medicinale è quasi sempre ben tollerato dai pazienti. In rari casi (se il dosaggio viene superato), possono verificarsi le seguenti conseguenze:

  • sensazione di incollaggio delle palpebre provocata da una soluzione viscosa;
  • manifestazioni allergiche (prurito, bruciore, arrossamento);
  • visione offuscata immediatamente dopo l'instillazione.

I casi di overdose non sono registrati ufficialmente.

Interazione

Le gocce di ipromellosa-P non possono essere combinate con agenti oftalmici locali, che contengono sali di metalli pesanti. Questa combinazione neutralizza l'effetto dei farmaci. Nella maggior parte dei casi, sono inutili..

istruzioni speciali

Quando si utilizza il farmaco, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Il farmaco è prescritto per le donne in gravidanza e in allattamento. Non influisce negativamente su questo gruppo di pazienti. In questo caso, non è necessario un aggiustamento della dose, il trattamento viene eseguito secondo lo stesso schema del solito.
  2. Durante la terapia, è necessario astenersi dal guidare veicoli, lunghi lavori al computer e altri lavori che richiedono affaticamento degli occhi prolungato.
  3. Per evitare l'infezione nella soluzione, l'erogatore della fiala non deve toccare la mucosa e altri oggetti. Dopo l'installazione, la bottiglia è ben chiusa.
  4. Si consiglia di indossare occhiali durante il trattamento. Prima dell'installazione, le lenti a contatto devono essere rimosse, indossate dopo 30-40 minuti.

Termini e condizioni di conservazione

La durata di conservazione di una bottiglia chiusa di gocce di Hypromellose-P è di 2 anni dalla data di produzione da parte del produttore. Dopo l'apertura, la soluzione può essere utilizzata entro 30 giorni. Dopo questo periodo, la fiala viene eliminata, anche se vi sono rimaste medicine..

Conservare il farmaco fuori dalla portata di bambini e animali a una temperatura non superiore a 25 ° C. Le gocce non possono congelare.

Termini di vacanza in farmacia

Le gocce di Gipromelose-P sono un farmaco di prescrizione, cioè il farmaco viene erogato dopo aver presentato una prescrizione di un medico.

Maggiori informazioni Tserumen: gocce auricolari - istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni

Analoghi popolari

Analoghi disponibili di Hypromellose-P sono:

  1. La lacrima artificiale è un rimedio universale che aiuta a ripristinare e stabilizzare lo stato del tessuto epiteliale corneale. Si consiglia l'uso di gocce per proteggere la cornea da effetti negativi esterni..
  2. La defilisi è un protettore dell'epitelio corneale. Ha un effetto idratante e protettivo in relazione alla cornea con ridotta secrezione di liquido lacrimale.
  3. Artelak è un preparato idratante con le proprietà di un fluido lacrimale naturale. Lubrifica l'epitelio della cornea, ammorbidisce e lo protegge anche da fattori esterni aggressivi.
  4. La lacrima è un farmaco cheratoprotettivo, una lacrima artificiale. Slezin contiene un sistema polimerico idrosolubile che, in combinazione con il fluido lacrimale naturale dell'occhio, migliora l'idratazione della cornea.
  5. Lacrisin è una soluzione oftalmica viscosa per applicazione topica con proprietà antisettiche. Ha un effetto protettivo.
  6. Oksial - soluzione oftalmica idratante contenente acido ialuronico allo 0,15%. Elimina efficacemente i sintomi di irritazione e secchezza della mucosa.
  7. Hilo-Chest - una soluzione idratante per gli occhi, ampiamente utilizzata in oftalmologia per eliminare disagio, secchezza e arrossamento della mucosa.

I sostituti hanno il proprio elenco di indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali. Pertanto, la scelta di un farmaco analogo dovrebbe essere affidata a uno specialista.

Le gocce di ipromellosa-P sono un farmaco oftalmico economico che viene spesso utilizzato per la prevenzione e la terapia. Il farmaco deve essere usato solo dopo aver consultato un medico. Ha permesso la nomina di donne in gravidanza e in allattamento.

È possibile acquistare gocce di Gipromelose-P, 5 mg / ml, 10 ml a Mosca al prezzo di 125 rubli. Il costo dipende dalla regione e dalla politica dei prezzi della farmacia in cui viene venduto il medicinale..

Recensioni

Le gocce di ipromellosa-P sono molto buone. Quando instillato, la sensazione che la soluzione avvolga la superficie dell'occhio, ha immediatamente avvertito sollievo. Usato 1 goccia in entrambi gli occhi 2 volte al giorno. Dopo 2 settimane, la lacrimazione e una sensazione di secchezza negli occhi sono completamente scomparse. A volte li uso dopo un lungo lavoro al monitor. Sono soddisfatto, l'effetto è, le gocce hanno aiutato!
Trascorro molto tempo al computer. Uso occhiali speciali per lavorare dietro il monitor, faccio ginnastica, ma la sera mi stancano ancora gli occhi, a volte arrossiscono. Le goccioline di Gipromelose-P hanno iniziato ad aiutarmi costantemente. Il farmaco ha un eccellente effetto emolliente e lubrificante. Le mie recensioni sono solo positive, mi raccomando!
Le gocce sono buone ed economiche. Cambiarli in analoghi economici con la stessa composizione non è pratico, l'effetto sarà minimo. Ipromellosa-P non porterà gli occhi in ordine completo in una malattia grave. Con la sindrome degli "occhi asciutti" le gocce sono perfette. Penso che affrontino perfettamente le loro funzioni! Per il periodo di terapia, è meglio rifiutare di indossare le lenti a contatto - l'unico inconveniente.
Ho deciso di scrivere delle gocce di Hypromellose-P, che un tempo mi hanno davvero aiutato. Ho imparato su di loro da mia sorella. I miei occhi spesso si stancano, quindi li ho immediatamente acquistati nella farmacia più vicina. Le gocce erano in una bottiglietta molto conveniente, a un piccolo prezzo. Dopo l'applicazione, mi sono piaciuti ancora di più, idratano meravigliosamente la mucosa degli occhi, alleviano la fatica, il rossore. Li compro ora costantemente. Istruzioni per l'uso collirio Hypromellose-P Link alla pubblicazione principale

Lacropos - istruzioni per l'uso, prezzo, analoghi e recensioni

Il costante lavoro al computer, il periodo postoperatorio, la sindrome degli occhi "asciutti" - i motivi per cui le persone hanno una spiacevole sensazione di secchezza agli occhi sono in realtà abbastanza. Oggi, in qualsiasi farmacia, è possibile acquistare molti farmaci che risolvono rapidamente questo problema..

Una delle medicine economiche ma efficaci è il gel Lacropos.

Forma di dosaggio, confezione, composizione

Lacropos è disponibile in un tubo di alluminio di colore bianco ciliegia. È confezionato in una scatola di cartone nelle stesse tonalità, all'interno - istruzioni per l'uso. L'importo dei fondi è di 10 grammi. Il farmaco stesso è un gel trasparente liquido, spesso incolore, ma può avere una tinta giallastra.

Il principale ingrediente attivo è il carbomer. Questo è un polimero ad alto peso molecolare che è una combinazione di acqua e acido poliacrilico.

Eccipienti: sorbitolo, cetrimide, sodio idrossido, disodio edetato, acqua.

atto

Il carbomer forma un film protettivo sulla superficie della cornea oculare che idrata l'occhio. Inoltre, in realtà sostituisce lo strato acquoso e mucinico del film lacrimale e quindi aumenta la viscosità del muco. Il gel rimane completamente in superficie e non penetra nel tessuto oculare.

indicazioni

Lacropos è essenzialmente un sostituto lacrimale liquido. I casi principali del suo utilizzo possono essere suddivisi in tre gruppi:

  • Violazione della produzione di liquido lacrimale causata da qualsiasi motivo;
  • Sindrome dell'occhio secco;
  • Lunga permanenza al lavoro, che richiede affaticamento degli occhi costante e li fa seccare.

Controindicazioni

  1. Indossare costantemente lenti a contatto morbide - durante il trattamento possono essere sostituite con occhiali;
  2. Non raccomandato a bambini e adolescenti la cui età non ha raggiunto i 18 anni;
  3. Intolleranza individuale a qualsiasi componente del farmaco;
  4. Non sono stati condotti studi speciali su donne in gravidanza o in allattamento, pertanto non vi sono dati sull'effetto di Lacropos sul bambino. Puoi prenderlo dopo aver consultato un medico e aver valutato i possibili rischi.

Effetti collaterali e overdose

  • Reazioni allergiche ai componenti del farmaco;
  • Con l'uso prolungato, il conservante nella composizione del prodotto può causare irritazione e infiammazione della cornea, bruciore e dolore;
  • Immediatamente dopo l'instillazione, è possibile una leggera visione offuscata, quindi è impossibile usare il farmaco e mettersi immediatamente al volante - è necessario mettere in pausa;
  • Non ci sono stati casi di deterioramento della salute dovuti al superamento della dose consentita.

Come applicare

L'uso di Lacropos è abbastanza semplice, non richiede apparecchiature ausiliarie o altri dispositivi. È necessario tenere il tubo con i gel in verticale, inclinare la testa all'indietro, quindi con l'indice tirare la palpebra verso il basso e spremere delicatamente una goccia del prodotto nella sacca congiuntivale.

Affinché il gel si diffonda più rapidamente attraverso il bulbo oculare, si consiglia di ruotare lentamente le pupille in diverse direzioni. Successivamente, chiudi gli occhi e siediti in silenzio per alcuni minuti..

È necessario seppellire in modo tale che il gel stesso "cada" nell'occhio. Non toccare la punta direttamente sull'occhio o sulla palpebra. Durante l'estrusione del gel, non è necessario piegare o attorcigliare il tubo e, subito dopo l'uso, stringere bene il tappo.

Instillare sempre una goccia di gel in ciascun occhio, ma il numero di dosi al giorno è determinato individualmente. Il medico li calcola in base al quadro clinico di un particolare paziente: che tipo di problema dovrebbe essere risolto, quanto è grave. Indipendentemente dal numero di dosi, dovrebbero essere distribuiti uniformemente in un giorno e gocciolare il gel con approssimativamente lo stesso intervallo.

  • Se indossi lenti a contatto rigide, prima dell'uso devono essere rimosse in circa mezz'ora e indossate dopo 40 minuti.
  • Se il complesso farmacologico contiene diverse gocce, Lacropos deve essere usato per ultimo, dopo una pausa di circa 15 minuti.

Dopo aver aperto il tubo, il farmaco non può essere conservato a lungo - deve essere utilizzato entro un mese.

Interazioni con altri medicinali

  1. Lacropos è abbastanza neutro e non ha particolari interazioni con altri farmaci..
  2. Può prolungare l'effetto di altri medicinali oftalmici che sono stati iniettati nell'occhio prima o immediatamente dopo la somministrazione.

Prezzo in farmacia e analoghi

Il prezzo medio di Lacropos nelle farmacie è di circa 150-200 rubli. L'importo può variare a seconda del margine della catena di farmacie, ma in media il farmaco è economico. Il medicinale è dispensato senza prescrizione medica, non ci sono restrizioni al suo acquisto.

Gli analoghi più vicini alla stessa azione sono Vidisik e Ophthalgel. Entrambi i farmaci costano quasi il doppio rispetto a Lacropos, sebbene abbiano composizione ed effetto quasi identici..

Recensioni dei pazienti

Valentina, 28 anni, Krasnoyarsk.
Ho problemi agli occhi ereditari: tutta la famiglia aveva varie malattie, quindi sono diventata cliente abituale di un oculista già a 22 anni. Dopo una delle operazioni, sono iniziate le complicazioni, i miei occhi erano molto asciutti, è arrivato al punto che era doloroso solo guardare. Hanno prescritto un farmaco: non ha aiutato, quindi lo hanno sostituito con il gel Lacropos. Immediatamente aiutato, lo strumento è davvero efficace. Ora lo tengo sempre nell'armadietto dei medicinali, è solo scomodo che non rimanga aperto per molto tempo.

Cirillo, 33 anni, Tjumen '.
Non ho alcun problema di vista, ma lavoro molto al computer e il mio terapista mi ha consigliato di usare Lacropos periodicamente. Mi è piaciuto molto il gel, dopo aver applicato immediatamente una piacevole sensazione negli occhi, sono molto meno stanchi. Ora lo porto con me anche al cinema: dal 3D, prima mi facevano male gli occhi, ma ora va tutto bene. In generale, lo consiglio a tutti, ciò che è necessario, dagli occhi asciutti.
Victoria, 45 anni, Mosca.
Lacropos è il rimedio più economico per gli occhi asciutti. Inoltre, non è peggio delle sue controparti, che a volte sono due o tre volte più costose, ho anche provato a usarle. Ho usato il gel per quasi un mese dopo l'operazione, le istruzioni indicavano diversi effetti collaterali, ma non ne avevo uno solo. In generale, la ricezione ha alcune impressioni positive.

Istruzioni per l'uso Deflisez | Glaznoy.Ru

  • Gruppo clinico e farmacologico
  • Un preparato per idratare e proteggere la cornea
  • ◊ Collirio sotto forma di liquido trasparente o leggermente opalescente, incolore o leggermente colorato.
1 ml
ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa)3 mg

Eccipienti: benzalconio cloruro (100 μg / ml), sodio cloruro (2 mg / ml), disodio edetato (1 mg / ml), sodio fosfato monosostituito a due acque (3.

5 mg / ml), fosfato di sodio 12-acquoso non sostituito (24 mg / ml), acqua d / e.

10 ml - flacone contagocce in polietilene (1) - confezioni di cartone.

Protettore dell'epitelio corneale. Ha un effetto idratante e protettivo in relazione alla cornea con ridotta secrezione di liquido lacrimale. Avere un'alta viscosità, aumenta la durata del contatto della soluzione con la cornea. L'indice di rifrazione di una soluzione è simile alle lacrime naturali..

  1. Ripristina, stabilizza e riproduce le caratteristiche ottiche del film lacrimale.
  2. Il miglioramento soggettivo e oggettivo (riduzione dell'iperemia, epitelizzazione delle lesioni) di solito si verifica entro 3-5 giorni, miglioramento marcato o cura completa entro 2-3 settimane.
  3. farmacocinetica
  4. Dati sulla farmacocinetica del farmaco
  5. Deflysis
  6. non fornito.
  7. indicazioni
  8. - erosione e ulcere trofiche della cornea;
  9. - microtrauma dell'epitelio corneale;
  10. - alterazioni distrofiche bollose nella cornea;
  11. - cheratopatia;
  12. - ectropion;
  13. - lagoftalmo;
  14. - deformazione delle palpebre;
  15. - condizioni dopo la chirurgia plastica sulle palpebre;
  16. - condizione dopo ustioni termiche e chimiche della cornea e della congiuntiva;
  17. - una condizione dopo cheratoplastica, cheratectomia;
  18. - terapia sostitutiva con ridotta secrezione di liquido lacrimale;
  19. - sindrome dell'occhio secco (sindrome di Sjogren), xerosi, cheratosi (come parte della terapia di combinazione);
  20. - aumento della sensibilità oculare;
  21. - al termine delle procedure diagnostiche: gonioscopia, elettroretinografia, elettrooculografia, esame ecobiometrico del bulbo oculare.
  22. Controindicazioni
  23. - ipersensibilità ai componenti del farmaco.
  24. Non è raccomandato l'uso del farmaco nella fase acuta di un'ustione (fino alla completa rimozione della sostanza tossica).
  25. Dosaggio

Il farmaco deve essere instillato 1-2 gocce nella sacca congiuntivale 4-8 volte al giorno. Se necessario, è possibile inserire 1-2 gocce ogni ora. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane.

  • Reazioni locali: una sensazione di adesione delle palpebre (dovuta all'elevata viscosità della soluzione), reazioni allergiche.
  • Quando si usano colliri è improbabile che si verifichi un sovradosaggio di deflisosi.
  • Il farmaco per la deflysosi è farmaceuticamente incompatibile con colliri contenenti sali di metallo.

Non è consigliabile indossare lenti a contatto morbide durante il periodo di utilizzo del farmaco. Quando si indossano lenti a contatto rigide (dure), prima di instillare il farmaco, è necessario rimuoverli e reinstallarli non prima di 20-30 minuti dopo l'uso del farmaco.

L'uso a lungo termine del farmaco Deflisosi non è raccomandato..

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi di controllo

Immediatamente dopo l'instillazione, è possibile una percezione visiva offuscata, che può portare a difficoltà nella guida di veicoli o quando si lavora con meccanismi. Pertanto, per iniziare i lavori che richiedono una visione chiara, non dovrebbe essere anteriore a 15 minuti dopo l'installazione.

  1. Gravidanza e allattamento
  2. Dati sulla possibilità e la sicurezza dell'uso del farmaco con
  3. gravidanza
  4. e nessuna lattazione.
  5. Termini di vacanza in farmacia
  6. Il farmaco è approvato per l'uso come mezzo di OTC.

Il farmaco deve essere conservato in un luogo buio, fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a 25 ° C; non congelare. Periodo di validità - 2 anni..

  • Composizione
  • Idrossipropilmetilcellulosa (ipromellosa) - il componente principale in un volume di 3 mg.
  • Eccipienti: cloruro di sodio, fosfato disodico, sale disodico etilendiamminotetraacetico, cloruro di benzalconio, acqua e idrogeno fosfato di sodio.

Le gocce sono vendute in una bottiglia da 10 millilitri in una scatola di cartone stretta. Inoltre, un flacone di plastica sterile viene avvitato sulla bottiglia..

Il farmaco è un protettore dell'epitelio corneale.

I colliri Deflisez hanno un effetto emolliente e idratante con insufficiente secrezione di liquido lacrimale.

A causa dell'alta viscosità dell'ippromellosa, il periodo di contatto del farmaco con la cornea è prolungato. L'indice di rifrazione della composizione è lo stesso di quello di una lacrima naturale.

Il farmaco aiuta a ripristinare le caratteristiche ottiche del liquido lacrimale e protegge la cornea da influenze esterne..

Non sono disponibili dati di farmacocinetica.

Gocce per gli occhi Deflisez sono prescritti per danni alla cornea e ai processi infiammatori. Le gocce sono prescritte per le seguenti malattie:

  • lagoftalmo;
  • erosione corneale;
  • ulcere corneali trofiche;
  • difetti naturali o acquisiti delle palpebre (deformazione);
  • ustioni termiche della cornea e della congiuntiva;
  • cheratectomia;
  • distrofia corneale.

L'effetto del farmaco si manifesta rapidamente: vengono rimossi disagio, prurito e dolore agli occhi, viene ripristinata la chiarezza della percezione degli oggetti. È usato nella terapia complessa nel trattamento della sindrome di Sjogren (occhio secco), durante la diagnosi (elettrooculografia, gonioscopia).

La Deflysis, secondo le istruzioni per l'uso, viene instillata 4-8 volte al giorno, 2 gocce in ciascun occhio. Il corso della terapia - 3 settimane.

Le manifestazioni allergiche sono sensazioni estremamente rare e spiacevoli di "palpebre incollate" dopo l'instillazione.

Le gocce non vengono utilizzate per l'intolleranza individuale ai componenti del farmaco. Non è possibile seppellire il farmaco nel periodo acuto dopo un'ustione della cornea. Le lenti a contatto devono essere rimosse prima di ogni procedura..

  1. Fino ad ora, non ci sono stati casi di effetti dannosi sul feto e sul corpo della donna durante la gravidanza, tuttavia i medici non raccomandano l'uso del farmaco in tutti e tre i trimestri.
  2. Una controindicazione assoluta è l'età dei bambini fino a 8 anni.
  3. Nessun dato di overdose.
  4. La defislosi non viene utilizzata contemporaneamente ad agenti oftalmici contenenti sali di metallo.
  5. È possibile acquistare Deflisez nella rete di farmacie su prescrizione medica.

Elenco B. Viene conservato in un luogo asciutto, ad una temperatura fino a 25 gradi. Non deve essere congelato.

2 anni in bottiglia chiusa. Una bottiglia aperta può essere utilizzata solo per un mese.

Gli analoghi del farmaco sono: Lacrisina, Ipromellosa, Vita-POS, Balarpan-N, Korneregel, Lacrima artificiale.

Le recensioni di Defliseza confermano la buona tollerabilità e l'elevata efficacia del farmaco.

Gli effetti collaterali elencati nell'annotazione sono rari. Se usato correttamente, il processo di guarigione è veloce e senza complicazioni..

Il prezzo di Deflisez varia da 90 a 170 rubli per pacco. Venduto in farmacie cittadine e portali medici specializzati.

  • Deflysis gocce 3 mg / ml 10 ml
  • Deflysis 3 mg / ml collirio Flacone contagocce da 10 ml Sintesi OJSC
  • DeflisezSynthesis AKO OJSC (Kurgan), Russia

Le gocce "Deflisez", le cui recensioni nella maggior parte dei casi sono positive, sono un farmaco progettato per idratare gli occhi. Inoltre, svolgono una funzione protettiva e sono in grado di eliminare un gran numero di malattie e sintomi spiacevoli..

  1. Considera più in dettaglio le informazioni sul farmaco "Deflisosi" (collirio): istruzioni, prezzo, indicazioni e controindicazioni per l'uso, analoghi e recensioni di coloro che hanno sperimentato i suoi effetti su se stessi.
  2. La defilisosi si presenta sotto forma di gocce oculari chiare.

Il suo principale ingrediente attivo è idrossipropilmetilcellulosa. Inoltre, nella composizione sono presenti alcuni componenti ausiliari, come cloruro di sodio, fosfato disodico, acido fosfato di sodio, sale disodico dell'acido etilendiamminotetraacetico, cloruro di benzalconio, acqua.

Il farmaco è in vendita in un flacone da 10 ml, che viene inserito in una scatola di cartone. Il kit include anche un contagocce in plastica sterile che viene avvitato sulla bottiglia e le istruzioni per l'uso.

  • Considera più in dettaglio le informazioni sul farmaco "Deflisosi" (collirio): istruzioni, prezzo, indicazioni e controindicazioni per l'uso, analoghi e recensioni di coloro che hanno sperimentato i suoi effetti su se stessi.
  • La defilisosi si presenta sotto forma di gocce oculari chiare.

Il suo principale ingrediente attivo è idrossipropilmetilcellulosa. Inoltre, nella composizione sono presenti alcuni componenti ausiliari, come cloruro di sodio, fosfato disodico, acido fosfato di sodio, sale disodico dell'acido etilendiamminotetraacetico, cloruro di benzalconio, acqua.

Il farmaco è in vendita in un flacone da 10 ml, che viene inserito in una scatola di cartone. Il kit include anche un contagocce in plastica sterile che viene avvitato sulla bottiglia e le istruzioni per l'uso.

Il prezzo del farmaco può essere compreso tra 90 e 170 rubli e dipende dalla farmacia e dalla regione di residenza.

Il periodo di validità di Defliesza è di 2 anni in una bottiglia chiusa e 1 mese in una bottiglia aperta. Deve essere conservato a temperature fino a 25 gradi. È severamente vietato congelare il farmaco!

Che effetto hanno le gocce Deflose? La composizione del farmaco aiuta a proteggere l'epitelio corneale. Inoltre, fornisce idratazione agli occhi in presenza di una ridotta produzione di liquido lacrimale naturale.

Lo strumento è viscoso, in modo che il tempo del suo contatto con la cornea sia significativamente aumentato. E questo significa che anche il periodo della sua azione si allunga.

Non sono disponibili dati di farmacocinetica.

Durante quali problemi agli occhi è possibile prescrivere Drops Defilis? Recensioni di medici e istruzioni per l'uso prevedono diverse situazioni. Questi includono la presenza di un paziente:

  • ipersensibilità degli occhi;
  • difetto palpebrale naturale o acquisito;
  • distrofia corneale;
  • erosione corneale;
  • microtrauma sull'epitelio corneale;
  • ustioni congiuntivali e corneali;
  • ulcera corneale trofica;
  • lagoftalmo;
  • cheratosi;
  • xerosi;
  • cheratopatia;
  • karatectomy.

Inoltre, lo strumento può essere utilizzato come componente di una terapia complessa nel trattamento dell '"occhio secco" (sindrome di Sjogren), nonché dopo cheratectomia, cheratoplastica e chirurgia plastica sulle palpebre. Il medicinale viene utilizzato anche durante la diagnosi (gonioscopia, elettroretinografia, elettrooculografia).

Il farmaco "Deflisez" ha un'azione molto rapida, il cui risultato è la rimozione di prurito, disagio e dolore agli occhi. Un notevole miglioramento della condizione si osserva di solito già nei primi 3-5 giorni e il recupero finale e la remissione stabile arrivano 2-3 settimane dopo l'inizio del farmaco.

  1. Le istruzioni per l'uso prevedono diverse situazioni in cui l'uso di gocce gocce è controindicato.
  2. In primo luogo, questa è l'intolleranza individuale del paziente ai componenti del farmaco.
  3. In secondo luogo, l'uso del farmaco durante la gravidanza non è raccomandato.
  4. In terzo luogo, Deflosis non è approvato per l'uso nella pratica pediatrica (bambini di età inferiore ai 18 anni).
  5. In quarto luogo, non è consentito l'uso del farmaco durante il periodo acuto dopo un'ustione della cornea.

Ci sono conseguenze negative dell'uso del farmaco "Deflisez"? Recensioni di pazienti che lo hanno utilizzato per il trattamento suggeriscono che si tratta di un evento estremamente raro..

Tuttavia, le istruzioni avvertono che il prodotto può causare reazioni allergiche o l'effetto delle palpebre incollate.

Nei casi in cui gli effetti collaterali si manifestano e causano disagio, è necessario consultare un oculista.

Le istruzioni per l'uso indicano che il farmaco deve essere instillato 1-2 gocce in ciascun occhio fino a otto volte al giorno. Se necessario, un oculista può aumentare la frequenza di utilizzo del farmaco fino a una volta all'ora.

  • La durata del trattamento è di solito fino a tre settimane, ma può essere modificata individualmente..
  • La medicina per defilisosi è abbastanza innocua, pertanto non sono stati rilevati casi di sovradosaggio.
  • L'unica cosa a cui vale la pena prestare attenzione: se il farmaco è stato assunto per via orale (ad esempio da un bambino), è necessario effettuare un lavaggio gastrico il più presto possibile.
  • Durante la nomina del farmaco, l'oftalmologo attira l'attenzione del paziente su diversi punti importanti.

In primo luogo, non è consigliabile indossare lenti a contatto morbide durante il trattamento. Se ciò non è possibile, durante l'instillazione, devono essere accuratamente rimossi dall'occhio. Si consiglia di reinserire l'obiettivo non prima di 30 minuti dopo la procedura..

In secondo luogo, è importante tenere conto del fatto che immediatamente dopo l'instillazione degli occhi per un certo periodo di tempo (circa 15 minuti), si può osservare una percezione visiva offuscata. Pertanto, nel periodo specificato, vale la pena rinunciare alla guida e ad altri veicoli.

In terzo luogo, i medici non raccomandano l'uso per il trattamento di gocce "Deflisez" per lungo tempo.

Durante l'uso del farmaco, si deve anche tenere conto del fatto che è incompatibile con altri agenti oftalmici contenenti sali di metallo.

Esistono farmaci che possono sostituire "Deflisosi"? Gli analoghi, ovviamente, lo sono. I più comuni tra loro sono i seguenti:

Tutti hanno un simile tipo di azione e idratano gli occhi, ma differiscono notevolmente per il loro costo..

Cosa dicono i clienti sulle gocce di Deflizez? Le recensioni su di lui nella maggior parte dei casi sono positive. Si nota un'alta efficacia del farmaco in combinazione con il suo costo sufficientemente basso. Le gocce vengono utilizzate non solo per trattare le malattie, ma anche come idratante durante i lavori prolungati al computer.

Ora sulle carenze. Uno di questi è la mancanza di un'ampia distribuzione del farmaco nelle farmacie. Inoltre, agli acquirenti non piace il fatto che sia vietato indossare lenti a contatto morbide durante l'utilizzo del prodotto, e non tutti lo considerano difficile da indossare duro.

Ci sono anche recensioni che affermano la completa inefficienza del farmaco. Sfortunatamente, è difficile spiegare a cosa potrebbe essere collegato..

Quindi, abbiamo conosciuto il farmaco "Deflisez" (collirio). Istruzioni, prezzo, modalità d'azione, indicazioni e controindicazioni per l'uso: questi e altri problemi sono stati considerati nell'articolo.

Lo strumento ha uno spettro d'azione abbastanza ampio e può non solo idratare gli occhi quando sono asciutti, ma anche alleviare molte malattie della cornea.

Tuttavia, è ben tollerato e molto raramente in grado di causare effetti collaterali..

Tuttavia, prima di usarlo, dovresti consultare un oculista, che ti aiuterà individualmente a scegliere il giusto dosaggio e la frequenza d'uso.

  1. Non automedicare ed essere in buona salute!
  2. Numero di registrazione
  3. Denominazione commerciale del farmaco: Deflysis
  4. Nome internazionale non proprietario (MIN): ipromellosa
  5. Forma di dosaggio: collirio.
  6. Composizione Principio attivo: idrossipropilmetilcellulosa (ipromellosa) - 0,003 g
  7. Eccipienti: benzalconio cloruro, sodio cloruro, sale disodico dell'acido etilendiamminotetraacetico (Trilon B), sodio fosfato monosostituito 2-acquoso (sodio fosfato), sodio fosfato non sostituito 12-acquoso (sodio idrogeno fosfato), 1 ml di acqua per preparazioni iniettabili.

Lacrisin :: Istruzioni, analoghi, principio attivo

Nome russo: Lacrisin. Nome inglese: Lacrisyn.

(Dati ricavati dal principio attivo di ipromellosa). • H02 Altre malattie delle palpebre. • H04.1 Altre malattie della ghiandola lacrimale. • H10.1 congiuntivite acuta atopica. • H11.1 Degenerazione e deposizione congiuntivale. • Ulcera corneale H16.0. • H18.1 Cheratopatia bollosa. • H18.3 Cambiamenti nelle membrane della cornea. • H18.4 Degenerazione corneale. • H18.9 Malattia corneale non specificata. • H44.1 Altre endoftalmiti. • T30 ustioni termiche e chimiche, localizzazione non specificata. • Esame Z01.0 di occhi e vista. • Pratica chirurgica Z100 * CLASSE XXII.

• Chirurgia preventiva Z40.

Lacrime1 ml
idrossipropilmetilcellulosa6 mg
acido borico8,25 mg
tetraborato di sodio2 mg

In una bottiglia da 10 ml.

Azione farmacologica - cheratoprotettiva. Protegge la cornea dagli stimoli esterni.

Ha un effetto protettivo sulla cornea con una ridotta secrezione di liquido lacrimale, aumenta la durata dell'azione dei colliri e protegge la cornea dal loro effetto irritante. Il miglioramento soggettivo e oggettivo (epitelizzazione, riduzione dell'iperemia, lesioni) di solito si verifica entro 3-5 giorni, un miglioramento pronunciato o una cura completa entro 2-3 settimane.

Erosione e cambiamenti trofici nella cornea. Microdefetti dell'epitelio corneale. Cambiamenti distrofici bollosi nella cornea. cheratopatia Sindrome apallica Ectropion. Deformazione delle palpebre. lagoftalmo; afferma dopo la chirurgia plastica sulle palpebre.

Ustioni termiche della cornea e della congiuntiva. Cheratoplastica. cheratectomia; terapia sostitutiva con ridotta secrezione di liquido lacrimale; sindrome dell'occhio secco. xerosis.

Cheratosi (terapia di combinazione); prolungando l'azione o riducendo l'effetto irritante di altri colliri.

Ipersensibilità, fase acuta di un'ustione chimica degli occhi (fino alla completa rimozione della sostanza chimica e del tessuto necrotico).

Congiuntivale, 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 2-3 volte al giorno (se necessario, è possibile inserire 1-2 gocce ogni ora).

Non utilizzare contemporaneamente colliri contenenti sali di metallo..

Nel posto scuro a una temperatura di 10-25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

2 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Controindicazioni Ipromellosa.

Controindicazioni Acido borico.

Ipersensibilità, compromissione della funzionalità renale, gravidanza, infanzia (fino a 1 anno).

Effetti collaterali di ipromellosa.

Reazioni allergiche, sensazione di adesione delle palpebre (a causa dell'elevata viscosità della soluzione).

Effetti collaterali dell'acido borico.

Intossicazione acuta e cronica sotto forma di nausea, vomito, diarrea, eruzioni cutanee, desquamazione dell'epitelio, mal di testa, confusione, oliguria e, in rari casi, una condizione di shock. Galena 42a96bb5c8a2acfb07fc866444b97bf1 Moderatore contenuto: Vasin A.S.

LACRISIN, LACRISYN - istruzioni per l'uso del farmaco, recensioni, descrizione, prezzo - acquista LACRISIN in una farmacia su RusMedServ.com

Produttore: GALENA a.s. (Repubblica Ceca)

collirio 6 mg / 1 ml: fl.-drop. 10 ml Reg. N.: P 012859 / 01-2001

Gruppo clinico e farmacologico:

Un preparato per idratare e proteggere la cornea

Forma di rilascio, composizione e confezione

La soluzione lascia cadere l'occhio1 ml
ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa)6 mg

10 ml - flacone contagocce in vetro scuro (1) - confezioni di cartone.

Descrizione dei componenti attivi del farmaco "Ipromellosa"

effetto farmacologico

Oftalmologia attuale.

L'ippromellosa è un protettore dell'epitelio corneale, ha un effetto lubrificante e ammorbidente, ha un'alta viscosità, che aumenta la durata del contatto della soluzione con la cornea.

L'indice di rifrazione di una soluzione è simile alle lacrime naturali. Promuove il restauro, la stabilità e la riproduzione delle caratteristiche ottiche del film lacrimale.

indicazioni

Mancanza di lacrimazione, lagoftalmo, deformazione delle palpebre, condizioni dopo chirurgia plastica sulle palpebre, condizioni dopo ustioni termiche e chimiche della cornea e della congiuntiva, dopo la rimozione di corpi estranei e sostanze tossiche dall'occhio; Cheratocongiuntivite "secca" (sindrome e malattia di Sjögren); irritazione agli occhi causata da fumo, polvere, freddo, vento, sole, acqua salata, allergie e utilizzo di lenti a contatto. Per disinfettare il liquido lacrimale.

Regime di dosaggio

Sepolto nella sacca congiuntivale inferiore, frequenza d'uso - 4-8 volte / giorno.

Effetto collaterale

In alcuni casi: reazioni allergiche locali.

Controindicazioni

Ipersensibilità all'ippromellosi.

istruzioni speciali

  • Non superare le dosi terapeutiche, non utilizzare a lungo.
  • Non è raccomandato l'uso di gocce nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea e della congiuntiva fino a quando la sostanza tossica non viene completamente rimossa.
  • Utilizzare solo tra lenti a contatto..

Interazione farmacologica

Non utilizzare contemporaneamente a colliri contenenti sali di metalli pesanti.

Interazione farmacologica

Non utilizzare contemporaneamente a colliri contenenti sali di metalli pesanti.

Istruzioni Lacrisin, recensioni, prezzi, descrizione

Nome:

Effetto farmacologico:

Preparazione combinata per uso topico in oftalmologia (pratica oculistica). Una soluzione viscosa che protegge la cornea (guscio trasparente dell'occhio) da influenze esterne, con ridotta secrezione di liquido lacrimale, dall'effetto irritante di altri colliri. Promuove l'epitelizzazione (ripristino della mucosa) della cornea, prolunga (prolunga) l'azione di altri colliri.

Indicazioni per l'uso:

Lagoftalmo (chiusura incompleta delle palpebre, accompagnata da essiccazione della cornea e congiuntiva / guscio esterno dell'occhio / con lo sviluppo di processi infiammatori e distrofici in esse), deformazione delle palpebre, ectropion (eversione delle palpebre), condizione dopo chirurgia plastica sulle palpebre, sindrome apalica (grave disfunzione del cervello in particolare, manifestato dall'immobilità dei bulbi oculari), erosione (difetto della mucosa superficiale) e cambiamenti trofici (associati alla malnutrizione del tessuto) nella cornea, punti non bagnanti, condizioni dopo ustioni chirurgiche e termiche (causate da esposizione a bassa o alta temperatura) della cornea e congiuntiva (esterna rivestimento dell'occhio), alterazioni distrofiche bollose (vesciche) nella cornea, cheratectomia (adattamento corneale), ecc., necessità di terapia sostitutiva con ridotta secrezione (formazione) di liquido lacrimale, necessità di prolungare (allungare) o ridurre l'effetto irritante di altri colliri, combinato trattamento sindrome dell'occhio secco - Stevens-Johnson (una grave malattia della pelle e delle mucose, in particolare, caratterizzata dall'aspetto sul guscio esterno degli occhi di macchie e vesciche contenenti sangue), ecc..

Tecnica di applicazione:

La dose è impostata individualmente. Dose di mantenimento - 1-2 gocce 2-3 volte al giorno, dosi protettive possono essere somministrate se necessario, fino a instillare 1-2 gocce ogni ora nel sacco congiuntivale (cavità tra la superficie posteriore della palpebra e la superficie anteriore del bulbo oculare).

Di solito il miglioramento soggettivo si verifica entro 3-5 giorni. In questo periodo, si ottiene un miglioramento oggettivo consistente in epitelizzazione, riduzione delle lesioni, riduzione del rossore (arrossamento, gonfiore), ecc. Entro 2-3 settimane, si osserva un marcato miglioramento o cura del processo.

Eventi avversi:

Controindicazioni:

Non ci sono controindicazioni assolute. Non è raccomandato l'uso di gocce nella fase acuta di un'ustione chimica della cornea e della congiuntiva (guscio esterno dell'occhio) fino alla completa rimozione di sostanze tossiche al fine di evitare di allungare il tempo di contatto di queste sostanze con l'occhio. Non è inoltre raccomandato l'uso del farmaco contemporaneamente a colliri contenenti sali di metalli pesanti..

Modulo di rilascio del prodotto:

10 ml collirio in un flacone contagocce.

Condizioni di archiviazione:

In un luogo fresco e buio.

Composizione:

Le gocce contengono 0,06 g di idrossipropilmetilcellulosa, 0,0825 g di acido borico e 0,02 g di tetraborato di sodio.

Preparativi di un'azione simile:

Polyvinylpyrrolidone 15% soluzione iniettabile (Solutio Polyvinylpyrrolidoni 15% pro injectionibus)

Se non hai trovato le informazioni di cui hai bisogno? Istruzioni più complete per il farmaco "Lacrisin" sono disponibili qui:

Cari dottori!

Se hai esperienza nella prescrizione di questo farmaco ai tuoi pazienti, condividi il risultato (lascia un commento)! Questo medicinale ha aiutato il paziente, si sono verificati effetti collaterali durante il trattamento? La tua esperienza sarà di interesse sia per i tuoi colleghi che per i tuoi pazienti..

Cari pazienti!

Se questo medicinale è stato prescritto per te e hai subito un ciclo di terapia, dimmi se è stato efficace (se ha aiutato), se ci sono stati effetti collaterali, cosa ti è piaciuto / non ti è piaciuto. Migliaia di persone sono alla ricerca di recensioni online di vari medicinali. Ma solo pochi li lasciano. Se non lasci personalmente feedback su questo argomento, il resto non avrà nulla da leggere..

Grazie molto! / sitemap-index.xml

Su questo sito ho raccolto istruzioni, recensioni e opinioni su vari farmaci..

Non ci sono articoli personalizzati e le spese sono pagate dalle unità pubblicitarie. Tutti i pareri, tranne quelli di persone materialmente interessate, sono pubblicati.

Un farmacista certificato sta lavorando al progetto - cioè io stesso - e puoi farmi domande, non essere timido. grazie!