Annoiato

Bicchieri

Marchio: Zaditen ®

Nome internazionale non proprietario (DCI): ketotifen

Forma di dosaggio:

Composizione:

Descrizione: soluzione inodore, limpida, incolore o leggermente giallastra.,

Gruppo faomoterapico: agente antiallergico topico.

Codice ATX: S01GX08

Proprietà farmacologiche
farmacodinamica
Il chetotifene in vivo e in vitro inibisce il rilascio di mediatori (istamina, leucotrieni, prostaglandine e fattore di attivazione piastrinica) dalle cellule coinvolte nelle reazioni allergiche di tipo I (mastociti, eosinofili, basofili e neutrofili). Il ketotifene inibisce la chemiotassi, l'attivazione e la degranulazione degli eosinofili e stabilizza le membrane cellulari inibendo la fosfodiesterasi e abbassando il livello del ciclo-AMP. Ketotifen blocca anche H1- recettori dell'istamina.

farmacocinetica
La concentrazione di ketotifene nel sangue dopo instillazione nella cavità congiuntivale per 14 giorni era nella maggior parte dei casi inferiore al limite di quantificazione (20 pg / ml).
Con l'uso sistemico, il 50% del ketotifene viene metabolizzato durante il "primo passaggio" attraverso il fegato. La concentrazione plasmatica massima viene raggiunta entro 2-4 ore. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 75%. Viene visualizzato in due fasi. L'emivita precoce è di 3-5 ore, l'eliminazione finale è di 21 ore. Viene escreto dai reni, 60-70% sotto forma di metaboliti sotto forma di glucuronidi, 1% invariato.

Indicazioni per l'uso
Prevenzione e trattamento della congiuntivite allergica stagionale.

Controindicazioni
Aumento della sensibilità individuale al ketotifene o qualsiasi altro componente del farmaco.
Poiché l'efficacia e la sicurezza del trattamento con colliri Zaditen non sono state stabilite nei bambini di età inferiore a 3 anni, nonché durante la gravidanza e l'allattamento, il farmaco non deve essere usato in questa categoria di pazienti.

Dosaggio e amministrazione
Adulti, pazienti di età superiore ai 65 anni, bambini di età superiore ai 3 anni: rilascio 2 volte al giorno nel sacco congiuntivale.
I pazienti di età superiore ai 65 anni non richiedono un aggiustamento del dosaggio.

Effetto collaterale
Dal lato dell'organo della visione:
Bruciore agli occhi, erosione spot dell'epitelio corneale (frequenza dall'1 al 2%). Diminuzione dell'acuità visiva durante l'instillazione del farmaco, sindrome dell'occhio secco, congiuntivite, dolore oculare, emorragia subcongiuntivale, fotofobia, disturbi delle palpebre (frequenza Interazione con altri farmaci
Non ci sono dati sull'interazione dei colliri Zaditen con altri farmaci.

istruzioni speciali
Zaditen, collirio, contiene benzalconio cloruro come conservante, in grado di penetrare nel materiale delle lenti a contatto morbide. Il farmaco viene utilizzato solo dopo aver rimosso le lenti a contatto. Le lenti a contatto devono essere indossate 15 minuti dopo l'instillazione.
Tutti i colliri, incluso il benzalconio cloruro, possono cambiare il colore delle lenti a contatto morbide. L'apertura della confezione originale viola la sterilità del flacone contagocce. Per prevenire la contaminazione della soluzione farmacologica durante l'instillazione, i pazienti devono evitare il contatto della punta del flacone contagocce con gli occhi e la pelle..
Se è necessario instillare diversi farmaci nella cavità congiuntivale, i farmaci devono essere usati separatamente con un intervallo di almeno 5 minuti.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e lavorare con meccanismi
Con lo sviluppo di visione offuscata, sonnolenza durante il trattamento con Zaditech, i pazienti devono rifiutare di guidare veicoli o lavorare con meccanismi.

Modulo per il rilascio
Collirio 0,25 mg / ml 5 ml in un flacone contagocce in plastica bianca. 1 flacone con le istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

Condizioni di archiviazione
Conservare a temperature fino a 25 ° C.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza
2 anni. Periodo di validità dopo l'apertura del flacone -1 mese.
Il farmaco non deve essere usato dopo la data di scadenza.

Termini di vacanza in farmacia
Su prescrizione medica,

NOVARTIS PHARMA AG, SVIZZERA, EXELVIZED, FRANCIA / NOVARTIS PHARMA AG, SVIZZERA, FABBRICATO DA EXCELVISION, FRANCIA

INDIRIZZO: LICHTSTRASSE 35.4056 BASILEA, SVIZZERA / LICHTSTRASSE 35.4056 BASILEA, SVIZZERA

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA DROGA POSSONO ESSERE OTTENUTE DALL'INDIRIZZO: 82/2 Sadovnicheskaya St., Mosca, 115035

Compresse Zadit: istruzioni per l'uso

Proprietà fisico-chimiche di base

le compresse sono bianche, bianco-giallastre o bianco-grigiastre, rotonde, piatte, con bordi smussati, con una tacca su un lato;

Composizione

1 compressa contiene 1 mg di ketotifene (sotto forma di fumarato)

eccipienti: lattosio, amido di mais, magnesio stearato.

Modulo per il rilascio

Gruppo farmacoterapico.

Antistaminici per uso sistemico. Codice PBX R06A X17.

Proprietà farmacologiche

Farmacologica. Il ketotifene inibisce l'azione di alcune sostanze endogene che sono mediatori dell'infiammazione e quindi ha un effetto antinfiammatorio. Ketotifen non è un broncodilatatore.

Studi sperimentali di laboratorio hanno rivelato una serie di proprietà del ketotifene, che possono svolgere un ruolo nell'attuazione della sua azione anti-asma

  • inibizione del rilascio di mediatori allergici come istamina e leucotrieni;
  • soppressione dell'effetto primario dell'antigene sugli eosinofili (a causa della partecipazione di citochine umane ricombinanti) e, quindi, inibizione degli eosinofili nelle aree di infiammazione;
  • inibizione dello sviluppo dell'iperresponsività delle vie aeree associata all'attivazione piastrinica sotto l'influenza del FAT (fattore di attivazione piastrinica) o causata dall'attivazione neurogena dovuta all'uso di simpaticomimetici o al contatto con un allergene.

Il ketotifene è un potente farmaco antiallergico che ha le proprietà di un blocco non competitivo dei recettori dell'istamina H 1. Pertanto, il ketotifene può anche essere usato al posto dei classici bloccanti del recettore dell'istamina H 1.

Aspirazione e biodisponibilità. Dopo somministrazione orale, Zaditen viene assorbito quasi completamente. La biodisponibilità è di circa il 50%, che è associata al metabolismo durante il "primo passaggio" attraverso il fegato. Tempo per raggiungere la massima concentrazione plasmatica - 2 - 4 ore.

Distrib. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 75%.

Metabolismo. Il principale metabolita è il ketotifen-N-glucuronide, che non ha quasi alcuna attività farmacologica.

La natura del metabolismo del ketotifene nei bambini è la stessa degli adulti, ma la clearance è maggiore. Pertanto, i bambini di età superiore ai 3 anni necessitano della stessa dose degli adulti.

Produzione. Il farmaco viene eliminato dal corpo in due fasi: la fase più breve ha un'emivita da 3 a 5 ore; fase più lunga - 21 ore. Entro 48 ore, la parte principale della singola dose assunta viene escreta nelle urine: 1% - invariato e 60 - 70% - sotto forma di metaboliti.

L'effetto del cibo. Il consumo non influisce sulla biodisponibilità.

indicazioni

Profilassi a lungo termine:

  • asma bronchiale (tutte le forme, comprese quelle miste)
  • bronchite allergica;
  • sintomi asmatici con febbre da fieno.

Zadit è inefficace per fermare un attacco asmatico.

Prevenzione e trattamento delle malattie allergiche polisistemiche:

  • orticaria acuta e cronica,
  • dermatite atopica
  • rinite allergica e congiuntivite.

Dosaggio e amministrazione.

adulti 1 compressa (1 mg) 2 volte al giorno (con pasti mattutini e serali). Se il paziente è incline allo sviluppo di un effetto sedativo, si raccomanda di aumentare lentamente la dose durante la prima settimana di trattamento - la dose iniziale è di 1/2 compressa 2 volte al giorno, seguita dal suo aumento fino alla piena terapia. Se necessario, è possibile aumentare la dose giornaliera a 4 mg, cioè 2 compresse 2 volte al giorno. Quando si utilizza una dose maggiore, ci si può aspettare un inizio più rapido dell'effetto.

L'uso simultaneo di broncodilatatori. Nel caso dell'uso simultaneo di Zaditen e broncodilatatori, la frequenza di somministrazione di questi ultimi può essere ridotta.

Se è necessario cancellare Zadit, questo dovrebbe essere fatto gradualmente per un periodo da 2 a 4 settimane e durante questo periodo è possibile una ricaduta dei sintomi dell'asma.

Utilizzare nei bambini. Ai bambini di età superiore a 3 anni viene prescritta 1 compressa (1 mg) 2 volte al giorno con i pasti del mattino e della sera.

Ai bambini di età inferiore a 3 anni vengono prescritte altre forme di dosaggio.

Le osservazioni cliniche sono coerenti con i dati di farmacocinetica e mostrano che i bambini potrebbero aver bisogno di dosi più elevate (in mg / kg di peso corporeo) rispetto agli adulti per risultati di trattamento ottimali. La tolleranza di dosi elevate è la stessa di piccola.

Utilizzare negli anziani. L'esperienza con Zaditen suggerisce che non sono richieste raccomandazioni speciali per gli anziani.

Effetto collaterale

All'inizio del trattamento, la sedazione è possibile, meno spesso - secchezza delle fauci e lievi vertigini, ma, di regola, questi fenomeni passano indipendentemente con un ulteriore trattamento. A volte, specialmente nei bambini, sono stati notati sintomi di irritazione del sistema nervoso centrale, come agitazione, aumento dell'irritabilità, insonnia e irritabilità. Ci sono segnalazioni di aumento di peso.

Controindicazioni

Ipersensibilità al ketotifene o qualsiasi altro componente del farmaco.

Overdose

I principali sintomi di sovradosaggio acuto: sonnolenza, depressione della coscienza, confusione e disorientamento; tachicardia e ipotensione arteriosa, specialmente nei bambini - aumento dell'irritabilità, convulsioni, coma inverso.

Il trattamento è sintomatico Se il farmaco viene assunto di recente, viene indicata la lavanda gastrica. Il carbone attivo può essere utile. Se necessario, viene effettuato un trattamento sintomatico e il monitoraggio dei parametri funzionali del sistema cardiovascolare. In caso di eccitazione e convulsioni, vengono prescritti barbiturici a breve durata d'azione o benzodiazepine.

Funzionalità dell'applicazione

All'inizio del trattamento a lungo termine con Zaditen, gli agenti sintomatici e preventivi antiasmatici che il paziente assume non devono essere immediatamente cancellati. Ciò è particolarmente vero per i glucocorticoidi sistemici attraverso la possibile presenza di insufficienza surrenalica nei pazienti steroidi-dipendenti. In questi casi, può essere necessario un periodo massimo di 1 anno per ripristinare una normale risposta ipofisaria-surrenale allo stress..

Raramente, nei pazienti in trattamento con Zaditen in concomitanza con farmaci ipoglicemizzanti orali, è stata osservata una riduzione reversibile della conta piastrinica. Pertanto, nei pazienti che assumono contemporaneamente farmaci antidiabetici, è necessario monitorare la conta piastrinica nel sangue periferico. Vi sono segnalazioni separate di convulsioni durante il trattamento con Zaditen. Considerando che Zaditen può causare una diminuzione della soglia di prontezza convulsa, si deve usare cautela quando lo si prescrive a pazienti con una storia di epilessia.

Gravidanza e allattamento Sebbene gli studi sugli animali non abbiano mostrato alcun effetto sulla gravidanza e sullo sviluppo re e postnatale quando Zaditen è stato somministrato in dosi tollerate dagli animali, la sua sicurezza durante la gravidanza nell'uomo non è stata stabilita. Pertanto, durante la gravidanza Zadit può essere prescritto solo in caso di emergenza.

Studi nei ratti hanno dimostrato che il ketotifene viene escreto nel latte materno. Si ritiene che anche il ketotifene sia escreto nel latte materno, quindi le donne che assumono Zadit non devono allattare..

Influenza sulla capacità di guidare un'auto e lavorare con meccanismi. Durante i primi giorni di trattamento con Zaditen, il paziente può riscontrare un rallentamento della velocità di reazione, pertanto deve prestare attenzione durante la guida, il lavoro con meccanismi, ecc..

Interazione con altri farmaci

Zaditen può potenziare gli effetti dei farmaci, avere un effetto deprimente sul sistema nervoso centrale, nonché antistaminici e alcool.

Termini e condizioni di conservazione.

Conservare fuori dalla portata dei bambini, a una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità - 4 anni.

Zaditen ® (Zaditen ®) istruzioni per l'uso

⚠️ La registrazione statale di questo farmaco è stata annullata

Il proprietario del certificato di registrazione:

È fatto:

Forma di dosaggio

reg. No: P N014207 / 01 del 18/05/09 - Annullamento di stato. registrazione
Zaditen ®

Modulo di rilascio, confezione e composizione Zaditen ®

Colliri sotto forma di una soluzione limpida, incolore o leggermente giallastra, inodore.

1 ml
ketotifene idrofumarato345 mcg,
che corrisponde al contenuto di ketotifen250 mcg

Eccipienti: glicerolo, idrossido di sodio (soluzione 1M), benzalconio cloruro, acqua d / e.

5 ml - flaconi di polietilene (1) con un contagocce - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Il meccanismo d'azione è associato alla stabilizzazione delle membrane dei mastociti e alla riduzione del rilascio di istamina, leucotrieni e altre sostanze biologicamente attive da esse. Sopprime l'accumulo di eosinofili causato dal fattore di attivazione piastrinica. Previene la manifestazione di reazioni allergiche di tipo immediato. Blocca i recettori dell'istamina H 1.

farmacocinetica

La concentrazione di ketotifene nel sangue dopo instillazione nella cavità congiuntivale per 14 giorni in 18 adulti è inferiore a 20 pg / ml (concentrazione minima rilevabile).

Metabolismo ed escrezione

Il principale metabolita del chetotifene-N-glucuronide è quasi inattivo..

Circa l'1% del farmaco viene escreto invariato dai reni entro 48 ore, 60-70% - sotto forma di metaboliti (glucuronidi).

Indicazioni Zaditen ®

  • prevenzione e trattamento della congiuntivite allergica.
Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
H10.1Congiuntivite acuta atopica (allergica)

Regime di dosaggio

Effetto collaterale

Dal lato dell'organo visivo: raramente (non più del 2%) - una diminuzione dell'acuità visiva, secchezza oculare; in alcuni casi - una sensazione di dolore quando instillato, una sensazione di dolore agli occhi, fotofobia, emorragia subcongiuntivale, congiuntivite.

Reazioni dermatologiche: raramente - eruzione della pelle; in alcuni casi - eczema, reazioni allergiche.

Altro: raramente - mal di testa, affaticamento; in alcuni casi - secchezza delle fauci.

Controindicazioni

  • aumento della sensibilità individuale al ketotifene.

Gravidanza e allattamento

Non ci sono dati clinici sulla sicurezza dei colliri..

L'uso del farmaco durante l'allattamento (allattamento al seno) è possibile solo sotto stretto controllo medico.

Utilizzare nei bambini

istruzioni speciali

Il preparato contiene benzalconio cloruro come conservante, in grado di penetrare nel materiale delle lenti a contatto morbide; pertanto, si consiglia di rimuovere le lenti prima dell'installazione di Zaditen e di indossarle non prima di 15 minuti dopo l'installazione.

Non dovrebbe essere usato Zaditen quando si indossano le lenti a contatto, con irritazione o infiammazione degli occhi..

Con la somministrazione simultanea del farmaco Zaditen con altri colliri, è necessario fare una pausa tra le instillazioni per almeno 5 minuti.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi di controllo

Durante il trattamento con Zaditen, è necessario astenersi da attività potenzialmente pericolose associate alla necessità di maggiore attenzione e reazioni psicomotorie rapide.

Overdose

Interazione farmacologica

Nessuna interazione del farmaco Zaditen con altri farmaci.

Condizioni d'immagazzinamento di Zaditen ® della droga

Il farmaco deve essere conservato fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a 25 ° C..

Periodo di validità del farmaco Zaditen ®

Dopo aver aperto il flacone, i colliri devono essere utilizzati entro un mese.

Annoiato

Zaditen - farmaco antiallergico. Inibisce il rilascio di istamina nel corpo, prevenendo così l'insorgenza di anafilassi, gonfiore delle mucose, broncospasmo e altre manifestazioni di una reazione allergica di tipo immediato.

Forma e composizione del rilascio

Il principio attivo del farmaco è ketotifen idrogeno fumarato.

Zaditen è disponibile nelle seguenti forme e dosaggi:

  • Compresse - 1 mg;
  • Sciroppo - 1 mg / 5 ml, in fiale da 100 ml;
  • Collirio - 0,25 mg / 1 ml, in flaconcini da 5 ml.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni allegate al farmaco, Zaditen è usato per la prevenzione e il trattamento delle seguenti malattie di natura allergica:

  • Asma bronchiale;
  • Bronchite;
  • Febbre da fieno;
  • Orticaria;
  • Dermatite atopica;
  • rinite;
  • Congiuntivite.

Controindicazioni

Condizioni che limitano l'uso di Zaditen:

  • Ipersensibilità alle sostanze che compongono il farmaco;
  • Gravidanza;
  • lattazione.

Nella pratica dei bambini, a seconda dell'età, l'uso delle seguenti forme di farmaco è controindicato:

  • Sciroppo - fino a 6 mesi;
  • Compresse - fino a 3 anni;
  • Collirio - fino a 12 anni.

Dosaggio e amministrazione

In conformità con le informazioni specificate nelle istruzioni, Zaditen sotto forma di compresse e sciroppo deve essere usato per via orale con i pasti 2 volte al giorno.

Agli adulti viene prescritta 1 compressa - 1 mg - per dose, con maggiore sensibilità - 0,5 mg, con un aumento graduale della dose a 1 mg. Se necessario, la quantità giornaliera del farmaco può essere aumentata a 4 mg - 2 compresse due volte al giorno.

Ai bambini di età superiore ai 3 anni viene prescritta 1 compressa o 5 ml di sciroppo per 1 dose.

Un singolo dosaggio del farmaco sotto forma di sciroppo per bambini dai 6 mesi ai 3 anni è di 0,05 mg - 0,25 ml per 1 kg di peso corporeo.

Per ottenere un effetto terapeutico, la durata del trattamento deve essere di almeno 3 mesi. La sospensione del farmaco deve essere effettuata gradualmente, riducendo il dosaggio entro 2-4 settimane.

Nella pratica oftalmica, agli adulti e ai bambini di età superiore ai 12 anni vengono prescritti congiuntivali. Il farmaco viene somministrato 1 goccia due volte al giorno in entrambi gli occhi. La durata massima del trattamento non è superiore a 1,5 mesi.

Effetti collaterali

Quando si applica Zaditen sotto forma di compresse o sciroppo, effetti collaterali come:

  • Sonnolenza, vertigini, reazioni di rallentamento, nei bambini - aumento dell'irritabilità;
  • Aumento dell'appetito, dispepsia, secchezza delle fauci;
  • Aumento di peso;
  • Disuria, cistite;
  • trombocitopenia;
  • Eruzione cutanea, prurito, eczema.

I colliri Zaditen possono causare:

  • Iperemia congiuntivale;
  • Gonfiore delle palpebre;
  • Secchezza della mucosa dell'occhio;
  • fotofobia;
  • Violazione della lacrimazione;
  • Dolore, bruciore, prurito agli occhi;
  • Congiuntivite;
  • cheratite;
  • Riduzione dell'acuità visiva;
  • Sensazione di dolore durante l'instillazione;
  • Emorragia subcongiuntivale.

istruzioni speciali

Prima di applicare i colliri, è necessario rimuovere le lenti a contatto, che possono essere indossate 15 minuti dopo la procedura. Ciò è dovuto al fatto che il conservante del farmaco è il benzalconio cloruro, una sostanza che può danneggiare il materiale delle lenti.

Quando si prescrive Zaditen, insieme ad altre gocce per gli occhi, i farmaci devono essere utilizzati con un intervallo di 5 minuti.

Il ketotifene, che fa parte del farmaco, è in grado di migliorare l'effetto di sonniferi, sedativi e antistaminici, nonché di etanolo.

Con la somministrazione orale simultanea di Zaditen con farmaci ipoglicemizzanti, si nota una temporanea riduzione del numero di piastrine nel sangue.

Considerando i possibili effetti collaterali, durante il trattamento è necessario astenersi da attività che richiedono maggiore attenzione e reazioni psicomotorie rapide.

Analoghi

I sinonimi di Zaditen sono farmaci con un principio attivo identico - Daltifen e Ketotifen.

Un effetto farmacologico simile è esercitato da:

  • Alomide;
  • ALLERGODIL;
  • Allergia al cromo;
  • Ifiral;
  • Lecrolin;
  • Allergo-petto;
  • Histimet;
  • CromoHexal;
  • Reactin
  • Cromoglin
  • Opatanol;
  • Cromato alto.

Termini e condizioni di conservazione

Secondo le istruzioni, Zaditen deve essere conservato a temperature fino a 25 ºС in un luogo asciutto, protetto dalla luce solare diretta.

La durata di conservazione del farmaco, a seconda della forma del suo rilascio, è:

  • Pillole - 4 anni;
  • Sciroppo - 3 anni;
  • Collirio - 2 anni. Il medicinale dopo l'apertura del flacone può essere utilizzato per 1 mese.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Annoiato

Zaditen - un farmaco per combattere le manifestazioni di allergie.

Forma e composizione del rilascio

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, sciroppo e colliri.

Il principale ingrediente attivo di Zaditen è il ketotifen.

Gli eccipienti sono:

  • In colliri Zaditen - glicerolo, soluzione di idrossido di sodio, cloruro di benzalconio, acqua per preparazioni iniettabili;
  • In compresse di Zaditen: lattosio monoidrato, magnesio stearato, amido di mais;
  • Sciroppo di Zaditen - acido fumarico, acido citrico, aroma di banana, propil paraidrossibenzoato, metil paraidrossibenzoato, sodio idrogeno fosfato, sciroppo di glucosio idrogenato, acqua demineralizzata.

Azione farmacologica

Il ketotifene, che è il principale ingrediente attivo del farmaco, inibisce l'effetto dell'infiammazione dei mediatori. Inibisce anche il rilascio di istamina e leucotrieni, l'ingresso di eosinofili nelle aree dell'infiammazione, lo sviluppo dell'iperresponsività delle vie aeree.

Zaditen è un potente farmaco che blocca l'istamina H1-recettori e quindi contribuendo alla rimozione dei sintomi di allergia.

Zadito impedisce l'insorgenza di reazioni allergiche immediate.

Indicazioni zaditen

Secondo le istruzioni Zaditen è usato per:

  • Asma bronchiale per la prevenzione dei suoi attacchi;
  • Febbre da fieno con sintomi asmatici;
  • Bronchite allergica, rinite, congiuntivite;
  • Orticaria acuta e cronica;
  • Dermatite atopica.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni Zaditen non viene utilizzato se i pazienti hanno ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Dosaggio e amministrazione

Le compresse di Zaditen sono destinate alla somministrazione orale. Sono presi 2 volte al giorno, 1 mg con colazione e cena..

Se il paziente ha la tendenza a sviluppare un effetto sedativo, in questo caso si consiglia di iniziare a prendere il farmaco con 0,5 mg 2 volte al giorno con un aumento graduale del dosaggio nell'arco di 7 giorni.

La dose giornaliera di Zadit può essere aumentata a 4 mg.

Il ritiro delle compresse di Zaditen deve essere eseguito gradualmente per un periodo di 14-28 giorni..

La forma di compresse del farmaco non viene utilizzata fino a 3 anni.

Ai bambini dai 6 mesi ai 3 anni viene prescritto Zaditen sotto forma di sciroppo alla dose di 0,25 ml per chilogrammo di peso 2 volte al giorno al mattino e alla sera. Per i bambini di età superiore ai 3 anni, lo sciroppo viene prescritto 5 ml 2 volte al giorno con colazione e cena.

Le gocce di Zaditen sono indicate per l'uso da parte di adulti e bambini di età superiore ai 12 anni, 2 volte al giorno, 1 goccia in ciascun occhio. La durata massima di utilizzo è di 6 settimane.

Effetti collaterali

Il farmaco può causare reazioni avverse sotto forma di: secchezza delle fauci, sedazione, vertigini, aumento dell'irritabilità, irritabilità, reazioni cutanee, aumento di peso, insonnia.

L'uso di gocce di Zaditen può causare: secchezza degli occhi, riduzione dell'acuità visiva, dolore e dolore agli occhi quando instillati, fotofobia, congiuntivite, emorragia subcongiuntivale.

Overdose

Si manifesta un sovradosaggio del farmaco: sonnolenza, disorientamento e appannamento della coscienza, ipotensione arteriosa e tachicardia, aumento dell'eccitabilità, convulsioni, coma inverso.

Per il trattamento del sovradosaggio, vengono utilizzati lavanda gastrica e l'uso di carbone attivo, nonché terapia sintomatica con monitoraggio dei parametri dell'attività cardiovascolare. Con eccitazione e convulsioni, vengono prescritte benzodiazepine o barbiturici a breve durata d'azione.

Interazione con altri farmaci

Il farmaco può aumentare gli effetti dei farmaci che agiscono in modo schiacciante sul sistema nervoso centrale, sull'alcol e sugli antistaminici..

istruzioni speciali

Prima dell'instillazione delle gocce di Zaditen, è necessario rimuovere le lenti a contatto e non indossarle almeno 15 minuti dopo la procedura, poiché il preparato contiene benzalconio cloruro, che ha la capacità di penetrare nel materiale delle lenti morbide.

Se le gocce di Zaditen sono prescritte contemporaneamente ad altri colliri, l'intervallo tra le instillazioni dovrebbe essere di almeno 5 minuti.

Iniziando la terapia con Zaditen, non è necessario annullare i farmaci antiasmatici sintomatici e profilattici.

Nei pazienti che assumono farmaci antidiabetici, è necessario controllare il livello di piastrine nel sangue.

Il farmaco è attentamente prescritto per i pazienti con epilessia, poiché Zaditen può abbassare la soglia di prontezza convulsa..

Condizioni di archiviazione

Questo prodotto è conservato a una temperatura non superiore a 25 ºС.

I colliri dopo l'apertura del flacone possono essere conservati per un mese.

Zaditen | Zaditen

Analoghi (generici, sinonimi)

Ricetta (internazionale)

Rp.: "Zaditen" 1 mg
D.t.d. 20 in tabl.
S. 1 compressa 2 volte al giorno.

Ricetta (Russia)

Rp.: Ketotipheni 1 mg
D.t.d. 20 in tabl.
S. 1 compressa 2 volte al giorno.

Modulo di prescrizione 107-1 / a

Sostanza attiva

effetto farmacologico

Inibisce il rilascio di istamina e altri mediatori (sostanza a reazione lenta di anafilassi, linfochine, ecc.) Da mastociti e basofili. Blocca in modo non competitivo i recettori dell'istamina H1, inibisce la fosfodiesterasi, aumenta il livello di cAMP nelle cellule. Sopprime la sensibilizzazione degli eosinofili da parte delle citochine umane ricombinanti e il loro accumulo nel tratto respiratorio. Previene lo sviluppo di sintomi di iperreattività delle vie aeree a causa del fattore di attivazione piastrinica o dell'esposizione agli allergeni. Previene lo sviluppo del broncospasmo (non ha un effetto broncodilatatore). L'effetto clinico si sviluppa dopo 6-8 settimane. Opprime il sistema nervoso centrale.

Modalità di applicazione

Per gli adulti: pillole
Le compresse di Zaditen sono assunte per via orale durante i pasti. Regime posologico per adulti - 1 mg 2 volte al giorno (mattina e sera). Il corso del trattamento è di 3 mesi o più. In assenza di un effetto clinico sufficiente, una singola dose può essere aumentata a 2 mg. Si raccomanda la sospensione graduale (entro 2-4 settimane) della terapia..

Lacrime
I colliri Zaditen sono usati congiuntamente. Dosaggio giornaliero - 1 goccia 2 volte al giorno per un mese e mezzo. L'installazione viene eseguita in entrambi gli occhi..
Per i bambini: sciroppo per bambini
Lo sciroppo di Zaditen è assunto per via orale. Il dosaggio raccomandato ha limiti di età:

Età fino a 6 mesi - 0,05 mg per 1 kg di peso;
6 mesi-3 anni - 0,5 mg 2 volte al giorno;
3 anni e più - 1 mg 2 volte al giorno.
Il trattamento deve essere continuato per almeno 3 mesi.

La sospensione del farmaco viene effettuata con una riduzione graduale della dose per un periodo di 0,5-1 mesi

indicazioni

Pillole e sciroppo per bambini
Prevenzione e trattamento dell'orticaria cronica e acuta, dermatite atopica, rinite allergica, congiuntivite;
Bronchite allergica;
Prevenzione degli attacchi di asma, inclusa la forma mista;
Febbre da fieno (sintomi asmatici).

Lacrime
Congiuntivite allergica (prevenzione e trattamento).

Controindicazioni

Ipersensibilità, gravidanza, allattamento, bambini sotto i 3 anni (compresse, colliri) o 6 mesi (sciroppo).

Effetti collaterali

Se assunto per via orale

Dal sistema nervoso e dagli organi sensoriali: effetto sedativo, rallentamento della velocità di reazione, letargia, sensazione di stanchezza, lieve capogiro, mal di testa, sonnolenza, raramente ansia, disturbi del sonno, nervosismo (specialmente nei bambini).

Dal tratto digestivo: secchezza delle fauci, aumento dell'appetito, nausea, vomito, gastralgia, costipazione.

Altro: trombocitopenia, disuria, cistite, aumento di peso, reazioni allergiche cutanee.

Se applicato congiuntamente

Da parte degli occhi: iperemia congiuntivale, mal di testa, rinite, reazioni allergiche, bruciore agli occhi, congiuntivite, secrezione dagli occhi, secchezza degli occhi, dolore agli occhi, disturbi delle palpebre, tra cui eruzione cutanea, prurito, cheratite, disturbo lacrimale, midriasi, fotofobia.

Altro: sindrome simil-influenzale, faringite.

Modulo per il rilascio

Compresse (10 pezzi ciascuno in blister, in una scatola da 3 confezioni);

Sciroppo per bambini (100 ml in flaconcini);

Collirio: liquido limpido, incolore o giallastro, inodore (5 ml ciascuno in flaconi di polietilene con un contagocce, 1 flacone in un fascio di cartone).

ATTENZIONE!

Le informazioni sulla pagina che stai visualizzando sono create solo a scopo informativo e non propagano in alcun modo l'automedicazione. La risorsa ha lo scopo di familiarizzare gli operatori sanitari con ulteriori informazioni su determinati medicinali, aumentando così il loro livello di professionalità. L'uso del preparato Zaditen prevede senza dubbio la consultazione di uno specialista, nonché le sue raccomandazioni sul metodo di utilizzo e dosaggio della medicina scelta.

Zaditen - istruzioni per l'uso

Zaditen è un farmaco antiallergico e antistaminico ad azione sistemica. Zaditen contiene ketotifene, una sostanza che inibisce l'attività delle sostanze endogene che prendono parte al meccanismo di sviluppo della reazione infiammatoria. Ketotifen blocca anche i recettori dell'istamina H1.

Forma e composizione del rilascio

  • Compresse (10 pezzi ciascuno in blister, in una scatola da 3 confezioni);
  • Sciroppo per bambini (100 ml in flaconcini);
  • Collirio: liquido limpido, incolore o giallastro, inodore (5 ml ciascuno in flaconi di polietilene con un contagocce, 1 flacone in un fascio di cartone).

Ingrediente attivo Zaditen - ketotifen:
1 compressa - 1 mg (sotto forma di idrogeno fumarato);
1 ml di sciroppo - 0,2 mg;
1 ml di gocce - 0,25 mg, che equivale a 0,345 mg di ketotifene idrofumarato.

Componenti ausiliari nella composizione delle gocce: idrossido di sodio (soluzione 1M), glicerolo, benzalconio cloruro, acqua per preparazioni iniettabili.

Indicazioni farmacologiche

Prevenzione delle malattie allergiche, tra cui asma bronchiale atopico, bronchite allergica, febbre da fieno, rinite allergica, dermatite allergica, orticaria, congiuntivite allergica.

Controindicazioni

Ipersensibilità al ketotifene.

Istruzioni per l'uso

Compresse Zadit

Le compresse di Zaditen sono assunte per via orale in combinazione con il cibo. Di solito si consiglia di assumere 1 compressa di Zaditen due volte al giorno. Se un paziente sviluppa un effetto sedativo durante l'assunzione di compresse di Zaditen, la dose deve essere gradualmente aumentata alla dose terapeutica raccomandata e la terapia deve essere iniziata con 1/2 compressa di Zaditen due volte al giorno.

Date le condizioni del paziente e l'efficacia della terapia, la dose di ketotifene può essere aumentata a 4 mg al giorno (2 compresse di Zaditen due volte al giorno). Quando si usano dosi elevate, l'effetto terapeutico è più veloce.

Quando prescrivono Zaditen, i pazienti con asma bronchiale possono ridurre il numero di broncodilatatori assunti (l'aggiustamento della dose deve essere effettuato esclusivamente da uno specialista). La sospensione del farmaco Zaditen deve essere eseguita gradualmente (tempo di sospensione 2–4 settimane): si deve tenere presente che le ricadute sono possibili durante il periodo di sospensione del chetotifene in pazienti con asma bronchiale.

Ai bambini dai 3 anni viene prescritto ketotifen in dosi per adulti (1 compressa di Zaditen due volte al giorno). Va tenuto presente che, in base a 1 kg di peso, i bambini richiedono dosi più elevate rispetto ai pazienti adulti. Non vi è alcun deterioramento della tolleranza quando si prescrivono alte dosi di ketotifene (nel corridoio delle dosi terapeutiche).

Ai bambini di età inferiore a 3 anni deve essere prescritto Zaditen in forma di sciroppo.

I pazienti anziani non aggiustano la dose di ketotifene.

Sciroppo Zaditen

Lo sciroppo viene assunto per via orale in combinazione con il cibo. Il dosaggio dello sciroppo deve essere effettuato utilizzando un dispositivo di misurazione collegato allo sciroppo. Sciroppo preso non diluito.

Si raccomanda ai bambini da 6 mesi a 3 anni di assumere 0,05 mg di ketotifene (0,25 ml di sciroppo) / kg di peso due volte al giorno. Ad esempio, a un bambino di 10 kg devono essere prescritti 2,5 ml di sciroppo Zaditen due volte al giorno.

Ai bambini di età superiore ai 3 anni vengono prescritti 5 ml di sciroppo di Zaditen due volte al giorno o ketotifene in compresse (secondo le raccomandazioni posologiche).

Istruzioni speciali del farmaco Zaditen

L'effetto terapeutico del ketotifene si sviluppa lentamente, entro 1-2 mesi.

La terapia anti-asma in corso deve essere continuata per almeno 2 settimane dopo l'inizio del ketotifene.

Con l'uso simultaneo di ketotifene e broncodilatatori, la dose di quest'ultimo può talvolta essere ridotta.

Attenzione! I pazienti che assumono ketotifene devono astenersi da attività potenzialmente pericolose associate alla necessità di maggiore attenzione e reazioni psicomotorie rapide..

Interazione farmacologica

L'uso simultaneo di compresse o sciroppo Zaditen migliora l'azione di antistaminici, sonniferi, etanolo.

In combinazione con agenti ipoglicemizzanti, aumenta il rischio di trombocitopenia. Interazione di gocce con altri farmaci non stabiliti.

Termini e condizioni di conservazione

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare il farmaco Zaditen ad una temperatura fino a 25 ° C. Periodo di validità - 2 anni, dopo la violazione della tenuta della bottiglia con gocce - 1 mese.

Annoiato

Nome:

Zaditen

Composizione

1 compressa di Zaditen contiene:

Ketotifen fumarato - 1 mg;

Eccipienti: magnesio stearato, amido di mais, lattosio monoidrato.

5 ml di sciroppo di Zaditen contengono:

Ketotifen idrofumarato - 5 mg;

Altri componenti: sodio propil parabene, sodio metil parabene, aroma di banana, acido citrico anidro, maltitolo liquido, idrogeno fosfato di disodio anidro, acqua depurata.

effetto farmacologico

Zaditen è un farmaco antiallergico e antistaminico ad azione sistemica. Zaditen contiene ketotifene, una sostanza che inibisce l'attività delle sostanze endogene che prendono parte al meccanismo di sviluppo della reazione infiammatoria. Ketotifen blocca anche i recettori dell'istamina H1.

Ketotifen non ha un effetto broncodilatatore diretto.

Nel corso degli studi, sono stati rivelati numerosi effetti del ketotifene che ne consentono l'uso come farmaco anti-asma (esclusi gli attacchi acuti di asma):

  • inibizione del rilascio di istamina, leucotrieni e prostaglandine;
  • una diminuzione dell'effetto primario dell'antigene sugli eosinofili (una riduzione dell'assunzione di eosinofili nel fuoco dell'infiammazione);
  • riduzione dell'iperreattività delle vie aeree dovuta all'attivazione piastrinica sotto l'influenza di FAT o attivazione neurogena dovuta all'assunzione di simpaticomimetici e al contatto con allergeni;

Zaditen è un farmaco antiallergico con un effetto pronunciato, che può essere utilizzato per prevenire lo sviluppo e ridurre la gravità delle reazioni di tipo allergico già sviluppate. Zaditen non è usato per il sollievo di condizioni acute (ad esempio, broncospasmo).

Dopo somministrazione orale, la biodisponibilità del ketotifene raggiunge il 50% (a causa del primo passaggio attraverso il fegato), l'assorbimento nel tratto digestivo è quasi completo.

I picchi livelli sierici di ketotifene con somministrazione orale sono raggiunti in 2-4 ore. Fino al 75% di chetotifene si lega alle proteine ​​sieriche.

Nel corpo, il ketotifene viene convertito in forma N-glucuronide, che non ha attività farmacologica. Nei bambini, il metabolismo del ketotifene è simile agli adulti, ma la clearance complessiva è leggermente superiore (ai bambini vengono generalmente prescritte le stesse dosi di Zaditen dei pazienti adulti).

Il ketotifene viene escreto in 2 fasi: l'emivita per la prima fase è di 3-5 ore, per la seconda - 21 ore.

Entro 48 ore, la maggior parte della dose accettata viene escreta: fino al 70% sotto forma di metabolita, circa l'1% invariato.

Il cibo non influenza la biodisponibilità del ketotifene.

Indicazioni per l'uso

È difficile da usare nel trattamento e nella prevenzione di malattie allergiche, tra cui orticaria cronica e acuta, dermatite atopica, congiuntivite allergica e rinite.

Zaditen può essere usato nei regimi di trattamento profilattico per l'asma bronchiale, anche nei casi di asma bronchiale associato a manifestazioni di atopia. Zaditen non è usato per il sollievo di attacchi acuti di asma bronchiale.

Modalità di applicazione

Le compresse di Zaditen sono assunte per via orale in combinazione con il cibo. Di solito si consiglia di assumere 1 compressa di Zaditen due volte al giorno. Se un paziente sviluppa un effetto sedativo durante l'assunzione di compresse di Zaditen, la dose deve essere gradualmente aumentata alla dose terapeutica raccomandata e la terapia deve essere iniziata con 1/2 compressa di Zaditen due volte al giorno.

Date le condizioni del paziente e l'efficacia della terapia, la dose di ketotifene può essere aumentata a 4 mg al giorno (2 compresse di Zaditen due volte al giorno). Quando si usano dosi elevate, l'effetto terapeutico è più veloce.

Quando prescrivono Zaditen, i pazienti con asma bronchiale possono ridurre il numero di broncodilatatori assunti (l'aggiustamento della dose deve essere effettuato esclusivamente da uno specialista). La sospensione del farmaco Zaditen deve essere eseguita gradualmente (tempo di sospensione 2–4 settimane): si deve tenere presente che le ricadute sono possibili durante il periodo di sospensione del chetotifene in pazienti con asma bronchiale.

Ai bambini dai 3 anni viene prescritto ketotifen in dosi per adulti (1 compressa di Zaditen due volte al giorno). Va tenuto presente che, in base a 1 kg di peso, i bambini richiedono dosi più elevate rispetto ai pazienti adulti. Non vi è alcun deterioramento della tolleranza quando si prescrivono alte dosi di ketotifene (nel corridoio delle dosi terapeutiche).

Ai bambini di età inferiore a 3 anni deve essere prescritto Zaditen in forma di sciroppo.

I pazienti anziani non aggiustano la dose di ketotifene.

Lo sciroppo viene assunto per via orale in combinazione con il cibo. Il dosaggio dello sciroppo deve essere effettuato utilizzando un dispositivo di misurazione collegato allo sciroppo. Sciroppo preso non diluito.

Si raccomanda ai bambini da 6 mesi a 3 anni di assumere 0,05 mg di ketotifene (0,25 ml di sciroppo) / kg di peso due volte al giorno. Ad esempio, a un bambino di 10 kg devono essere prescritti 2,5 ml di sciroppo Zaditen due volte al giorno.

Ai bambini di età superiore ai 3 anni vengono prescritti 5 ml di sciroppo di Zaditen due volte al giorno o ketotifene in compresse (secondo le raccomandazioni posologiche).

Caratteristiche della terapia con Zaditen

All'inizio della terapia con ketotifene, i farmaci sintomatici anti-asma non devono essere annullati, così come i farmaci che il paziente riceve per la prevenzione. Particolare attenzione è necessaria quando si annullano i glucocorticosteroidi sistemici (a causa della possibile presenza di insufficienza surrenalica nei pazienti che assumono steroidi) - tali pazienti possono richiedere un lungo periodo di sospensione per normalizzare la funzione surrenalica (il periodo di sospensione può durare fino a 1 anno).

Effetti collaterali

All'inizio della terapia con Zaditen, i pazienti possono manifestare vertigini, secchezza delle fauci e sedazione (di norma, questi effetti collaterali scompaiono da soli senza annullare il ketotifene).

Inoltre, durante l'assunzione di ketotifene nei pazienti, possono verificarsi comparsa di agitazione, insonnia e aumento dell'irritabilità. Gli eventi avversi dal sistema nervoso centrale sono stati più spesso registrati nei bambini.

Ci sono rare segnalazioni di aumento di peso con ketotifen.

Durante l'assunzione di Zaditen Syrup nei pazienti, raramente sono stati registrati lo sviluppo di cistite, sindrome di Stevens-Johnson, eritema multiforme e un aumento del livello di enzimi epatici nel siero.

In casi isolati, sullo sfondo della terapia con Zaditen, nei pazienti trattati con farmaci antidiabetici, è stato registrato lo sviluppo di una riduzione reversibile della conta piastrinica (tali pazienti necessitano di un monitoraggio regolare dei livelli piastrinici).

Controindicazioni

La prescrizione di compresse e sciroppo è vietata ai pazienti con Zaditen con intolleranza al ketotifene o componenti ausiliari del farmaco.

Zaditen deve essere prescritto con cautela ai pazienti con tendenza a sviluppare convulsioni, nonché indicazioni di una storia di convulsioni epilettiche..

All'inizio della terapia, è necessario abbandonare le attività che richiedono un'alta velocità di reazioni psicomotorie. In futuro, se il paziente sviluppa effetti avversi dal sistema nervoso centrale, sono vietate attività potenzialmente non sicure.

Gravidanza

Negli studi sugli animali, non sono stati rilevati effetti teratogeni, mutageni ed embriotossici del ketotifene. Tuttavia, non sono stati condotti studi sul ketotifene in donne in gravidanza, pertanto il ketotifene deve essere prescritto alle donne in gravidanza solo in caso di emergenza.

Negli studi sugli animali, il ketotifene passa nel latte materno. Se necessario, la nomina di ketotifene durante l'allattamento dovrebbe interrompere l'allattamento.

Interazione farmacologica

Zaditen con uso combinato potenzia l'effetto dei farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale, nonché altri antistaminici e alcool etilico.

Overdose

Con un sovradosaggio di ketotifene nei pazienti, si nota lo sviluppo di sonnolenza, depressione della coscienza, disorientamento, confusione, ipotensione arteriosa e tachicardia. Soprattutto nei bambini, è possibile la comparsa di maggiore eccitabilità e convulsioni. In rari casi, con grave sovradosaggio, è possibile un coma reversibile..

Con intossicazione da ketotifene, vengono prescritti agenti sintomatici. Se non è trascorsa più di 1 ora dall'assunzione della dose sovrastimata, lo stomaco viene lavato e viene prescritta la somministrazione orale di agenti assorbenti.

In caso di sovradosaggio di ketotifene, il paziente deve essere sotto il controllo del personale medico, in particolare la funzione di CVS e il sistema nervoso centrale devono essere monitorati. Con lo sviluppo di eccitazione e convulsioni, si raccomanda la nomina di barbiturici (devono essere scelti farmaci a breve durata d'azione) o benzodiazepine.

Modulo per il rilascio

Compresse di Zadit in blister, in confezione da 30 pezzi.

Sciroppo Zaditen 100 ml in bottiglie, in un pacco di cartone 1 bottiglia e dispositivo di misurazione.

Condizioni di archiviazione

Le compresse e lo sciroppo di Zaditen devono essere conservati lontano dalla portata dei bambini a temperatura ambiente..

Periodo di validità delle compresse di Zadit - 4 anni.

Periodo di validità dello sciroppo Zaditen - 3 anni.

Sinonimi

Daltifen, Ketotifen, Ketof, Positan, Staffen, Frenasma.